Verso l’inaugurazione della scalinata di San Antonio

Verso l’inaugurazione della scalinata di San Antonio

Mercoledì 16 aprile alle 10.00 si inaugurerà la nuova scalinata di s. Antonio, un percorso pedonale che dal viale Mussio conduce proprio a ridosso della chiesetta di S. Antonio vicino all’omonima porta cittadina. Il centro storico si dota così di un ulteriore accesso che oltre a valorizzare un angolo del paese riprendendo un percorso esistente nei secoli scorsi, crea un comodo collegamento dai parcheggi lungo viale Mussio al centro.

I lavori sono stati realizzati in economia dal personale del Comune di Campiglia M.ma. Parteciperanno all’apertura le bambine e i bambini delle scuole di Campiglia e le autorità locali.

L’opera ha consistito per gran parte nel riportare alla luce e riorganizzare in chiave moderna l’antico tracciato che collegava la chiesetta di S. Antonio, poco sotto la porta cittadina conosciuta con lo stesso nome, con la cosiddetta via delle Fonti. Oggi, in aggiunta al passato, quest’area è attraversata da Viale Mussio, la circonvallazione nord del centro storico, che soprattutto in estate offre la possibilità di numerosi parcheggi.

Chiesa San AntonioIl percorso di S. Antonio è quindi un funzionale collegamento pedonale per giungere in pochi minuti dal viale al centro storico. La squadra esterna dei dipendenti comunali nella prima fase ha ripulito la zona da sterpaglie e rovi per poter procedere con la realizzazione vera e propria. Le opere hanno consistito nella realizzazione di movimenti terra tramite una ditta specializzata, nella realizzazione di un percorso pedonale pavimentato in pietra e di un muretto laterale in calcestruzzo rivestito in pietra di langa. Sul percorso si trovano gradini e gradonate e lungo le quali si accompagnano una recinzione in legno e l’impianto di illuminazione pubblica con lampioni adeguati all’ambiente.

Comune di Campiglia

(Tratto da Stile Libero)

Leggi anche:

Osservazioni sui lavori in corso alla “scala” di S.Antonio 4.10.2013 (lettera del CxC al sindaco di CAmpiglia)

 

image_pdfSalva Pdfimage_printStampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.