Sul casotto dell’ASA, il Comitato risponde alle accuse di lesa maestà

Sul casotto dell’ASA, il Comitato risponde alle accuse di lesa maestà

La denuncia fatta dal Comitato per Campiglia sul caso della realizzazione del casotto ASA ai piedi della Rocca e del conseguente sfregio arrecato al monumento (*), ha sollevato accorate lamentazioni da parte della Sindaca che dichiara come certa gente non citi mai i risultati positivi della Amministrazione ma come «Immediatamente si cerca a tutti i costi qualcosa che invece non è positivo, peraltro utilizzando toni che fanno percepire la presunta superiorità di chi li enuncia a dispetto di chi oggi ha l’onere e l’onore di governare questo comune. Faremo un passo avanti soltanto se riusciremo ad abbandonare pregiudizi nell’esclusivo interesse collettivo».

Il Comitato rifiuta questa accusa di pregiudizio e di lesa maestà alla quale tutte le sindache da quattordici anni a questa parte, hanno sempre ricorso (Velo, Soffritti, Ticciati) tacciando il Comitato di atteggiamenti di superiorità ma mai rilevando falsità nell’informazione.

Ricordiamo che nella denuncia del Comitato sul casotto ASA venivano citati a onore dell’amministrazione e della Parchi varie opere eseguite alla Rocca, come le pavimentazioni di accesso e la sistemazione del verde.

Ma tralasciando i problemi di coda di paglia, si sottolinea che tutte le spiegazioni date non giustificano l’orrore dell’opera nel contesto.

Infatti dalle spiegazioni si capisce che tutto il sistema idrico è in pressione e che tutti gli interventi di regolazione della pressione avvengono da remoto.

Ci si chiede allo per quale ragione perché non è stato realizzato un vano interrato dove alloggiare le strumentazioni come viene fatto in tutte le città per impianti analoghi ??

Aspettiamo una richiesta credibile sperando di non essere ancora una volta qualificati come critici superbi quando vogliamo semplicemente capire il perchè di una mostruosità che non è così piccola visto che è un manuftto alto due metri e di un metro per quasi quattro.

Comitato per Campiglia
Alberto Primi

(*) Leggi anche: Uno sfregio alla Rocca di Campiglia – 6.8.2021

image_pdfSalva Pdfimage_printStampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.