Parco termale, ultimi ritocchi, già pronto il percorso fitness

Parco termale, ultimi ritocchi, già pronto il percorso fitness

Il sindaco Rossana Soffritti annuncia le novità per il 2017:

IL 2017 sarà l’anno dell’inaugurazione del Parco termale. Lo ha annunciato il sindaco Rossana Soffritti, che con i suoi assessori ha fatto il punto della situazione annunciando gli obiettivi per l’anno che sta arrivando.

Dopo anni di attesa finalmente «il Parco termale è pronto nella sua parte strutturale e sarà inaugurato nel 2017 ma fin percorso-fitness-3d’ora si possono percorrere i percorsi e usare gli attrezzi del percorso fitness; nella stagione giusta saranno messe a dimora le essenze arboree e a breve comincerà il lavoro di pittura della barriera di mascheramento dell’area industriale adiacente il parco (foto a destra), un’area privata che al momento la proprietà non ha reso disponibile per la vendita o l’uso».

Inoltre è stata realizzata, e sarà inaugurata nel 2017 la Casa dell’Acqua. «Un progetto, anche questo molto atteso, che farà bene all’ambiente (risparmio di bottiglie di plastica) e sarà un aiuto per tutti coloro che utilizzeranno l’acqua, gratuita la naturale, a basso costo la frizzante».

Ma sarà anche l’anno della rotatoria sulla 398. Una convenzione è stata siglata tra Comune Provincia di Livorno, e grazie all’accordo, nel 2017, «sarà possibile realizzare la rotatoria sulla via Suveretana (in primavera) e progettare quella all’incrocio tra la vecchia Aurelia e via dell’Agricoltura in raccordo con la 398 per Piombino».

Sono poi in programma una serie di lavori di miglioramento urbano con l’ottimizzazione dell’illuminazione pubblica, le asfaltature e i marciapiedi dove necessario. E’ stato assegnato al Comune di Campiglia un contributo regionale nell’ambito dei progetti degli enti locali sulla videosorveglianza, in seguito alla partecipazione al bando regionale: 12.350 euro per un nuovo sistema di videosorveglianza.

Per quanto riguarda il sociale e la salute sarà definitivamente inaugurato nel 2017 il progetto, voluto da Leandro Paladini il governatore della Misericordia recentemente scomparso, «La Bottega della Salute». Un progetto della Regione Toscana il cui servizio è gestito dalla Misericordia di Campiglia come prima «Bottega» della Regione ad essere mobile. Un servizio che nel 2016 è stato «testato» e che nel 2017 verrà definitivamente inaugurato e strutturato.

m. p. La Nazione 30.12.2016

PS: Rimane il fatto che il percorso fitness si trova in mezzo a un cimitero industriale! (CxC)

image_pdfSalva Pdfimage_printStampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.