Agressione a Rimigliano: Gasperini spera che la taglia sia inutile

La devastazione compiuta nella tenuta di Rimigliano con la distruzione delle piante secolari e degli appostamenti di caccia, sono azioni vili che non meritano nessun rispetto, i responsabili debbono essere individuati e colpiti nella maniera più dura possibile. È evidente che l’atto è studiato per danneggiare la proprietà e forse ritenendo anche un privilegio avere la possibilità di quelle zona di caccia.

Mi auguro che le forze dell’ordine possano in tempi brevi giungere ad acciuffare i responsabili e spero anche che il Comune di San Vincenzo si costituisca come parte civile per il grave danno ambientale compiuto ad un pezzo del territorio.

La “taglia” posta a favore di chi aiuta a trovare i responsabili spero sia inutile, perché la nostra è terra libera quindi aiutare per assicurare alla giustizia i malfattori è azione civile che non necessita di ricompensa.
Walter Gasperini (Suvereto)
Il Tirreno 23.10.2011 (Lettere dei lettori)

image_pdfSalva Pdfimage_printStampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.