«Una verifica della Regione sulla Variante di Rimigliano» Lo chiedono due consiglieri Idv

«Il percorso amministrativo e le soluzioni contenute nella variante urbanistica per la tenuta di Rimigliano devono essere esaminate dalla Regione, garantendo la legittimità e insieme la qualità urbanistica che merita il luogo».
Lo affermano, in una nota, i consiglieri regionali Idv Marta Gazzarri (capogruppo) e Marco Manneschi. I consiglieri ritengono prioritaria, in linea con l’assessore regionale all’urbanistica Anna Marson (espressione Idv), una verifica di tutte le parti della variante che interessa la tenuta di Rimigliano. «Tutelare la vasta area della tenuta — aggiungono — a ridosso della litoranea per Piombino, una delle poche aree rimaste ancora incontaminate, non è un obiettivo da disattendere. Garantire il paesaggio e la vocazione agricola dell’area, è necessario». Secondo gli esponenti Idv è necessario «porre attenzione affinche’ i nuovi progetti, non si pongano in contrasto con le peculiarità paesaggistiche del territorio. Rispettare la qualità ambientale della vita e dei residenti di questa oasi fatta di vecchi casali, pinete, stalle immerse nel verde, deve essere una priorità».

Intanto continua a fare impressione il dossier a cura di Nicola Bertini consigliere del Forum. Una raccolta di immagini e informazioni sulla Variante urbanistica per la tenuta di Rimigliano con foto di gabbie di fagiani  che, secondo Bertini, verrebbero considerate volumi recuperabili per costruire strutture in muratura. Il dossier oltre ad essere disponibile sul sito www.comiatopercampiglia.it è stato trasmesso alle forze politiche regionali invitandole ad una verifica.
La Nazione 11.10.2011

image_pdfSalva Pdfimage_printStampa

2 pensieri su “«Una verifica della Regione sulla Variante di Rimigliano» Lo chiedono due consiglieri Idv

  1. meno male !! perché all’assemblea del 30 il rappresentante locale di quel partito aveva sostenuto a spada tratta la variante !!
    che gentilmente la prossima volta si informi , oppure cambi partito .

  2. Alle elezioni regionali, il Movimento cinque stelle non c’era. Allora, visto che l’Idv si batteva come un leone per la difesa del territorio, mi sono turato il naso ed ho cercato di dare un voto utile a Di pietro che appoggiava Rossi. Quindi lancio un ultimatum all’Idv: adesso ci sono varie prove che mi faranno decidere se il mio voto è stato speso bene. Rimigliano, la pista Parallela di Peretola e la tutela del paesaggio in generale mi permetteranno di farmi un’idea più profonda su di voi. Non siate leggeri perchè altrimenti il mio voto in futuro ve lo scorderete!

    Ciao!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.