La risposta dell’assessore alla mamma delusa dall’amministrazione di Campiglia

La risposta dell’assessore alla mamma delusa dall’amministrazione di Campiglia

Riceviamo e volentieri pubblichiamo la risposta dell’assessore Alberta Ticciati alla lettera “sfogo” di una mamma:

Buongiorno,
sono molto dispiaciuta delle sue parole e ancor di più se ha letto indifferenza da parte dell’Amministrazione. Quando Lei ci ha segnalato il problema siamo subito intervenuti, perché ci tengo a precisarlo, la sua è stata la prima e l’unica segnalazione che abbiamo ricevuto.

Mi dispiace sinceramente che ritenga questa “la peggiore amministrazione” con la quale si è confrontata ed immagino che questo suo giudizio non derivi dal malfunzionamento del telefono..o almeno non soltanto da questo.

Certamente per quanto mi riguarda ho molto da imparare e cerco di ascoltare le sollecitazioni costruttive che vengono dall’esterno, certo questo non significa che talvolta non si sbagli o non si sottovaluti qualcosa, ma di certo c’è l’impegno, la passione e la volontà di contribuire al nostro territorio.

Detto questo continuerò a svolgere questo ruolo cercando di migliorare, perché la ricerca in questo senso non è mai abbastanza, ma con la consapevolezza che governare significa scegliere e quando lei dice che difendo a spada tratta la politica del Sindaco sbaglia, perché non la difendo, la condivido.

Mi dispiace che abbia deciso di cambiare Comune, osservo volentieri le Amministrazioni che ci circondano e se ci riesco cerco di imparare e prendere il meglio, ad ogni modo rivendico le nostre scelte.
Quando a governare questo Comune ci sarà qualcun altro deciderà forse di prendere esempio da Suvereto o chi per lui…
Se ne avrà bisogno sono a disposizione per approfondimenti

Saluti,

Dott.ssa Alberta Ticciati
Assessore Comune di Campiglia M.ma
Servizi Sociali, Servizi Educativi,Istruzione, Sport

image_pdfSalva Pdfimage_printStampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.