Attuale »

4 Dicembre 2019 – 09:42 |

Certo non nella zona di protezione speciale delle Alpi Apuane.
L’Amministrazione comunale di Massa ha recentemente annunciato di voler riaprire ben sette cave di marmo, incurante di critiche e perplessità.

Tags: Cave

Leggi tutto
Ambiente, paesaggio

Documenti relativi all’urbanistica, l’ambiente, il paesaggio, l’agricoltura.

Cultura, storia

Tutela del patrimonio culturale, storico e archeologico di Campiglia e della Val di Cornia.

Foto, video, audio

La mediateca del CxC: gallerie fotografiche, filmati e files audio pubblicati sul sito.

Documenti, iniziative

Biblioteca del CxC: comunicati, corrispondenza, osservazioni, incontri pubblici.

Varie

Informazioni pubblicate sul sito che non entrano nelle categorie precedenti.

Home » Varie

“La vostra indifferenza ha raggiunto il limite dell’accettabile”

Inserito da il 21 Giugno 2016 – 19:22Un commento

Riceviamo e volentieri pubblichiamo lo “sfogo” di una mamma verso il sindaco di Campiglia:

Gentile Sig.ra Soffritti,
anche stamani, il telefono del nido suonava a vuoto.

Credo che una delle frustrazioni maggiori che possa vivere un cittadino o, una persona qualsiasi, sia l’indifferenza. Ecco, l’indifferenza che Lei e la sua amministrazione avete avuto nei miei confronti ha raggiunto il limite dell’accettabile. Sia come rappresentante dei genitori dei bimbi dell’asilo nido Ciaf, sia come mamma e sia come cittadina.

Per quanto mi riguarda, dopo anni vissuti a Campiglia questa è la peggiore amministrazione con la quale mi sono confrontata. Avevo molte speranze in lei, ma la sua politica e quella che la Ticciati, la quale difende a spada tratta la sua politica familiare, è per quanto mi riguarda una politica poco a favore delle famiglie che lavorano, delle donne che lavorano e degli abitanti del .  Una politica vecchia. Ripeto, di fronte ad un’amministrazione che non risponde neanche ad una mail per un fatto di interesse pubblico è inaccettabile. Oltre a farci pagare i servizi con le tariffe più care di tutta la zona la contropartita è inesistente.

Sono molto contenta che io e la mia famiglia ci siamo trasferiti dopo anni vissuti a Campiglia, a Castagneto dove, con il Sindaco e l’amministrazione,  abbiamo già avuto modo di confrontarci più volte. Sono solo 21 km ma c’è una mentalità diversa… L’ascolto in questa amministrazione esiste, questo è quello che manca a lei e alla sua amministrazione.

La nostra famiglia ha speso più della metà per gli stessi servizi che i Comuni limitrofi offrono. Circa 3.000€ in più all’anno. E’ vero Castagneto Carducci è “il paese dei poveri” ma a noi piace l’impegno che l’amministrazione mette nel stare a servizio dei cittadini.

Per fortuna che le maestre, che non sono dipendenti comunali, ma sono state selezionate dalla Cooperativa Vittorio, sono molto brave. Se faccio 100 km al giorno non è perchè non c’è posto qui a Castagneto ma perché   come per  qualsiasi genitore responsabile ho ritenuto giusto far finire l’anno scolastico ai miei famigli.

Mi auguro che i cittadini diano una svolta per un cambiamento che interessa soprattutto loro… Povera Campiglia, si sta spegnendo, prenda esempio dall’amministrazione di Suvereto forse farà felice più gente…

Le auguro un’eccellente giornata

A.C. (Segue la firma della mamma che è conosciuta dal Comitato per Campiglia)

Ecco la mail mandata un mese fa da quella mamma che non ha mai ricevuto risposta:

Buongiorno Sindaco,

è inaccettabile che a distanza di un anno il telefono dell’asilo nido di Venturina non funziona correttamente. Stamani cercavo di chiamare ma il cellulare era spento, per poi sapere che in realtà è rotto, e al numero di telefono fisso le maestre non riuscivano a sentirmi. Ho fatto ben 9 telefonate e faccio 100km al giorno per portare i miei bimbi all’asilo OGNI GIORNO.
Mi dispiace che non riusciute ancora a risolvere un problema cosi semplice e che non dovrebbe sussistere… A maggior ragione che il Comune di Campiglia applica le tariffe più alte di tutta la zona.
Vi prego di voler ripristinare quanto prima il servizio telefonico.
Grazie
A.C.
Print Friendly, PDF & Email

Un commento »

  • Vivere di rendita ha detto:

    Davvero indisponenti questi amministratori che se ne lavano le mani. Il problema è davvero la troppo indifferenza. Vergogna!

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto, o trackback dal tuo sito. Puoi anche Comments Feed via RSS.

Sii carino Non fare Spam!

Puoi usare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo è un blog che supporta i Gravatar. Se li vuoi utilizzare registrati su: Gravatar.