Itinerari pedestri a Campiglia: fondamentale l’autorizzazione dei privati

Itinerari pedestri a Campiglia: fondamentale l’autorizzazione dei privati

Il Comune di Campiglia Marittima è impegnato nella realizzazione dell’itinerario escursionistico a piedi che la Regione Toscana ha promosso lungo il tracciato da Volterra a Piombino denominato Via Etrusca.

L’obiettivo è quello di far conoscere parti del bellissimo territorio toscano a un target particolare di turisti, ovvero quelli che sono alla ricerca di angoli nascosti da scoprire nella Regione.

Per poter effettivamente realizzare questo percorso è necessaria la collaborazione dei proprietari di terreni attraversati dal tracciato e la loro autorizzazione.

In questi giorni la Regione ha inviato una lettera a tutti i proprietari per informarli che saranno contattati dal Comune di Campiglia Marittima per formalizzare l’autorizzazione al transito dell’itinerario. 

Gli itinerari sono pensati per far conoscere i borghi, le bellezze e il patrimonio archeologico, artistico, monumentale e religioso diffuso lungo il percorso. Ma sono anche un’occasione e uno strumento per far conoscere le produzioni agricole tipiche e artigianali dei luoghi che si attraversano camminando e gustando a piene mani e senza fretta tutto ciò il territorio offre e da cui è caratterizzato. Il progetto diventa quindi, inoltre, un’opportunità per promuovere nuova ospitalità e servizi a favore dei viandanti.

Comune di Campiglia Marittima

image_pdfSalva Pdfimage_printStampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.