Il Comune di Piombino presenta la versione definitiva del Piano di Baratti

Venerdì alle 17 nell’auditorium del Centro Giovani l’amministrazione comunale presenta la versione definitiva del piano particolareggiato di Baratti e Populonia, elaborato dai progettisti dopo il percorso partecipativo che si è svolto tra il 2010 e il 2011.
Il piano si estende a tutto l’ambito del parco archeologico di Baratti e Populonia, al borgo di Populonia Alta nonché all’area a parcheggio pubblico collocata tra la strada provinciale della Principessa e la via delle Caldanelle. La presentazione pubblica ai cittadini anticipa la discussione in consiglio comunale, prevista per il 22 febbraio, che porterà all’adozione del piano.

I contenuti e gli obiettivi del Piano di Baratti recepiscono e integrano sia le indicazioni ricevute dalla Regione, a seguito dell’ultima conferenza dei servizi sulla verifica di adeguatezza alle finalità di tutela paesaggistica del PIT, sia le indicazioni della Soprintendenza per i Beni Architettonici e per il Paesaggio. All’incontro interverranno l’assessore all’urbanistica Luciano Francardi, l’architetto Camilla Cerrina Feroni dirigente del Comune di Piombino e l’architetto Emanuela Morelli dello studio Viviani, il garante regionale della comunicazione per il governo del territorio Massimo Morisi. Sul sito del Comune, nella sezione “Partecipiamo Baratti”, è possibile consultare il rapporto conclusivo e sintetico dei tre laboratori di discussione.
La Nazione 14.2.2012

image_pdfSalva Pdfimage_printStampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.