Con le guide alla scoperta della Val di Cornia

Per tutto questo mese il “Centro guide Costa etrusca”, l’associazione composta da guide professionali della zona accompagnerà i turisti alla scoperta della Val di Cornia. Un’iniziativa che dimostra come la stagione turistica dalle nostre parti si stia allungando, complice anche la crisi che fa cercare ai viaggiatori periodi stagionali con tariffe più basse per soggiornare e per viaggiare con treni e traghetti.

Il ventaglio di proposte offerte dalle guide professionali si apre il lunedì e si chiude il venerdì di ogni settimana. Ogni giorno c’è la possibilità di visitare, a pagamento, un luogo diverso, sia a piedi che in bici, soffermandosi nei centri storici o nelle aree archeologiche e naturalistiche più suggestive del territorio.

Ad esempio, il lunedì è dedicato a Bolgheri con visita a “Casa Carducci” e possibilità di degustare prodotti locali in una liquoreria storica del posto. Il martedì è il turno di Piombino con esplorazione del centro storico e degustazione di una pietanza tipica con del buon vino doc. Tutti i mercoledì i viaggiatori avranno l’occasione di visitare Palazzo Pretorio a Campiglia ed assaggiare la tipica schiaccia campigliese. Al borgo di Suvereto è, invece, dedicato il giovedì, con visita alla Rocca ed al chiostro di San Francesco, con degustazione di salumi al cinghiale e vino doc. Il venerdì i turisti saranno accompagnati a Bibbona. Ogni visita comprende il trasporto in autobus, guida e degustazione. Il prezzo va da dai 29 al 37 euro a persona. Per i bambini fino ai 6 anni la visita è gratuita.

Molto interessante è anche il pacchetto dei trekking proposti dal “Centro guide Costa etrusca”, un modo per trascorrere una giornata all’aria aperta tra i parchi e le oasi del nostro territorio. Il lunedì, il mercoledì ed il venerdì c’è la scoperta del sentiero che da San Carlo porta a Rocca San Silvestro, nel campigliese. Il martedì è la volta di Baratti, Populonia alta e Buca delle Fate. Il giovedì si percorre tutta via della Romanella, fino a San Quirico. Il venerdì è la volta del trekking al parco di Montioni. Il costo è di 10 euro a persona, gratis per i bambini fino a 6 anni. Inoltre, c’è la possibilità di cenare nelle cantine (il venerdì) ed il mercoledì di scoprire l’oasi Orti Bottagone: costi dai 26 fino ai 55 euro. Per informazioni e prenotazioni (obbligatorie) telefonare al 327/8361651.
KATIA GHILLI Il Tirreno 4.9.2011

image_pdfSalva Pdfimage_printStampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.