Campiglia anni ’50:  25 scatti di Enzo Della Monica dagli Uffizi al Mannelli

Campiglia anni ’50:  25 scatti di Enzo Della Monica dagli Uffizi al Mannelli

Sabato 6 agosto aprirà al Centro civico Mannelli di Campiglia Marittima la mostra fotografica  “Il neorealismo di Enzo Della Monica. Dopoguerra a Campiglia” 25 scatti di Enzo Della Monica dedicati alla Campiglia Marittima degli anni Cinquanta. Saranno esposte con un particolare allestimento le stampe originali conservate al gabinetto disegni e stampe degli Uffizi che il direttore del museo più visitato d’Italia, Eike Schmidt, ha concesso per questa occasione e che sono esposte su supporti forniti dal museo stesso.

Della Monica 1

Le foto di Della Monica sono una chiave di lettura per indagare il paese di Apritiborgo nel suo rapporto tra presente e passato e l’assessore alla cultura Jacopo Bertocchi nella presentazione al catalogo che titola “Campiglia ostinata bellezza” parla del percorso sociologico proposto dal fotografo definendolo un’occasione imperdibile per indagare e svelare l’intimità di uno dei borghi più affascinanti e misteriosi del nostro Paese ed evidenzia come questi scatti testimoni di un’ostinata paziente attesa in cui è immerso il paesaggio, divengono segni indelebili del nostro patrimonio storico e artistico.

Sabato 6 agosto alle 18.00 la vernice della mostra, aperta alla partecipazione del pubblico. Saranno presenti i collaboratori alla curatela Antonio Natali, Antonio Godoli, Fabio Canessa, l’assessore Jacopo Bertocchi e Arietto Martelli cultore di storia e storie campigliesi.

Dal 6 agosto al 6 settembre 2016 la mostra sarà aperta con orario 18.00-22.00 (dall’11 al 15 agosto l’orario sarà quello del festival Apritiborgo).

Della Monica 2

Della Monica 3

 

image_pdfSalva Pdfimage_printStampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.