Un bel regalo di Natale!

Un bel regalo di Natale!

La notizia riportata dalla stampa del convegno “Un patrimonio condiviso, i Parchi Val di Cornia tra passato e futuro” che si terrà il 15 Dicembre, è una ottima notizia che dimostrala volontà di volere riconoscere che il sistema dei Parchi è fondamentale per lo sviluppo di tutta la Val di Cornia e non solo. 

Leggi il programma del convegno

Infatti la presenza dei Sindaci soci della Società Parchi, del Presidente della Regione e del Ministro dei Beni Culturali è un chiaro segnale di volere dare al tema una importanza nazionale e non solo regionale o locale.

La presenza dell’Architetto Zucconi e del prof. Settis per altro è un segnale di volere approfondire in maniera seria il tema nella genesi storica e culturale dei Parchi della Val di Cornia.

Il Comitato per Campiglia si augura che il Convegno spazzi via tutti i recenti segnali di municipalismo miope, ridia alla Parchi l’importanza che è sua di diritto, e sia un nuovo inizio di politica intercomunale reale.

In questo momento il Comitato raccomanda a tutti di risolvere il tema del CASONE di Baratti, in modo da acquisirlo al demanio pubblico e farne una struttura funzionale al Parco Archeologico e Paesaggistico di Baratti e Populonia, potenziandone la valenza culturale e contrastandone un uso turistico balneare.

Il Casone di Baratti

Il Comitato spera in un potenziamento della Società Parchi dal punto di vista operativo, sia dotandola di un Comitato scientifico più ampio che dotandola di fondi e di ampie potenzialità progettuali e non solo gestionali.

Di questa felice iniziativa va ringraziata la Sindaca di Campiglia Marittima Alberta Ticciati che facendosi carico della organizzazione del Convegno, ha dimostrato la volontà di uscire dalla logica delle contrapposizioni pregiudiziali di matrice partitica per portare il tema a livello collettivo e nazionale.

Comitato per Campiglia
Arch. Alberto Primi

image_pdfSalva Pdfimage_printStampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.