«Strumentalizzate le mie parole» Viola Ferroni replica al CxC

«Strumentalizzate le mie parole» Viola Ferroni replica al CxC

L’assessore Viola Ferroni risponde alla nota del presidente del Comitato per Campiglia Alberto Primi, non senza un certo fastidio, in quanto è stata resa pubblica una conversazione privata.

«Registro senza stupore la totale inadeguatezza al dibattito del presidente Primi, il quale non fa distinzione tra conversazione privata e discussione pubblica. Infatti, le dichiarazioni riportate sulla stampa sono oggetto di una corrispondenza privata avvenuta tramite email nei giorni scorsi tra me e Primi, che dopo aver privato il Comitato dell’opportunità di dire la sua nel percorso partecipato “Facciamo Centro Insieme” nel quale era stato coinvolto dall’Aamministrazione perché ritenuto soggetto portatore di interessi nella comunità campigliese, ritenendo di abbandonarlo definendolo sostanzialmente fuffa, continua contro ogni buonsenso a criticarne gli esiti».

«Non è soltanto una questione di metodo quella che mi spinge a replicare al Comitato per Campiglia; quando mi sono state poste le domande oggi (ieri, ndr) riportate sui quotidiani ero ben conscia del fatto che sarebbero state strumentalizzate le mie parole, qualunque fossero state, pertanto ho ritenuto più conveniente nell’interesse dei progetti che riguardano il borgo restare sul vago e non dare modo di compromettere progetti in corso di definizione, alcuni dei quali prossimi alla realizzazione.

Si rassicuri quindi il signor Primi nelle sue vesti di giornalista, la sottoscritta e tutta la giunta lavorano nell’interesse del centro e del comune tutto anche quando non se ne dà notizia, perché riteniamo sia meglio un annuncio in meno ed una cosa fatta in più»

Il Tirreno 17.5.2017

image_pdfSalva Pdfimage_printStampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.