Resoconto della seconda riunione del Comitato per la partecipazione

Resoconto della seconda riunione del Comitato per la partecipazione

“Facciamo centro insieme”

Progetto partecipato per la rivitalizzazione e riqualificazione
del Centre Storico di Campiglia Marittima

Il Comitato per la partecipazione si è riunito una seconda volta il 28 – 12 – 2015. In questo incontro doveva essere redatto un elenco di nomi delle persone da intervistare quali “informatori chiave” per mettere a punto problemi e proposte e dovevano essere delineati i temi sui quali impostare i questionari necessari alle interviste.

In premessa è stato chiarito che gli informatori chiave non dovranno necessariamente essere residenti o svolgere quotidianamente attività nel centro storico e la maggioranza ha deciso di non rendere pubbliche le riunioni della commissione delle quali per altro saranno redatti dei verbali che saranno poi resi accessibili a tutti sul sito.

Dai partecipanti al comitato alla partecipazione sono emersi una trentina circa di nomi. Da questi sono stati individuati i 12 previsti in modo da coprire una gamma di competenze e di possibili chiavi di lettura dei problemi del centro: commercio, attività ricettive, scuola, servizi sociali, conoscenza di tradizioni e storia, aspetti culturali, aspetti tecnico-urbanistici, cittadinanza con problemi diversi dell’uso del centro. L’elenco è stato completato con la figura di un fruitore del centro radicato in altra realtà e in grado di dare una lettura più ampia del contesto e con una figura che potesse leggere il centro storico in un più ampio quadro della val di Cornia negli aspetti legati al paesaggio.

Come secondo punto il Comitato per la partecipazione ha affrontato il compito di individuare i problemi del centro storico per grandi temi, in modo che la preparazione del questionario di supporto alle interviste fosse il pù completo possibile e li riflettesse tutti.

L’approccio al problema è stato affrontato in due modi differenti : dauna parte vi è stata una elencazione di macrotemi senza entrare nel merito, dall’altra vi è stata una illustrazione di problemi esemplificati e corredati di proposte. Questo diverso modo di mettere a punto le problematiche ha avuto qualche momento di frizione e comunque alla fine il moderatore ha sottolineato che non vi erano differenze significative sui temi generali e che gli aspetti più particolari sarebbero serviti per definire meglio i temi generali stessi.

A questo punto la riunione si è chiusa con l’impegno di verificare la effettiva disponibilità degli intervistandi e di presentare ai membri della commissione una prima bozza di questionario da discutere nella prossima riunione del 18 Gennaio.

Sui vari argomenti in discussione il Comitato per Campiglia aveva preventivamente redatto una relazione consegnata al Comitato per la partecipazione, dove sono stati evidenziati una serie di problemi, esempi e proposte scaturite da quanto i soci e sostenitori hanno espresso.

Il documento è allegato qui.

Cordiali auguri a tutti per il nuovo anno.

Campiglia Marittima 29 Dicembre 2015

Comitato per Campiglia
Alberto Primi

image_pdfSalva Pdfimage_printStampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.