Principessa a pagamento col rebus parking card

Principessa a pagamento col rebus parking card

I sindaci di S. Vincenzo e Piombino stanno discutendo una possibile convenzione. Bando di gara per il noleggio dei sei parcometri da installare a Rimigliano
In discussione la possibilità di istituire o meno una parking card apposita per i parcheggi a pagamento che saranno istituiti sul lato mare di Rimigliano dal primo giugno al 30 agosto. Il sindaco di San Vincenzo Michele Biagi e il sindaco di Piombino Gianni Anselmi discuteranno di una possibile convenzione tra i due Comuni che permetta l’utilizzo, anche a Rimigliano, della sola parking card attualmente in circolazione, ossia quella emessa dalla Parchi Val di Cornia per tutti i parcheggi del sistema Parchi.

Con 35 euro, quindi, e con una sola parking card, ci sarebbe la possibilità di parcheggiare a Rimigliano come alla Sterpaia o a Baratti. Intanto, è diventata ufficiale la notizia relativa alla decisione, da parte della giunta sanvincenzina, di trasformare i parcheggi sul lato mare di via della Principessa in parcheggi a pagamento. La delibera di giunta del 28 marzo scorso, è stata resa pubblica ieri. I parcheggi blu interesseranno il lungo tratto che costeggia il parco di Rimigliano. Per i parcheggi blu si pagherà un euro l’ora, 4 euro per mezza giornata e 8 euro per l’intera giornata (10 ore).

Per questi parcheggi l’amministrazione dovrà decidere le modalità di organizzazione e gestione, e, appunto, l’istituzione o meno di un’apposita parking card per il solo Rimigliano, del valore di 35 euro, che si aggiungerebbe a quella diversa, e già esistente, che la Parchi spa mette a disposizione per gli altri parcheggi a pagamento a Baratti e Costa Est. A Rimigliano, i residenti a San Vincenzo saranno esentati dal pagamento, mentre dovranno pagare tutti gli altri, compresi i residenti nel resto della Val di Cornia.

In tempi ancora non definiti, la relativa ordinanza del sindaco, che si aggiungerà a quella che sarà emessa dal primo cittadino sulla riduzione della velocità a 50 km/h nella stagione estiva e sul lungo tratto interessato dai parcheggi blu. Intanto, l’amministrazione sanvincenzina, attraverso una determina a firma del dirigente dell’area servizi generali Giorgio Ghelardini, ha già stabilito chi saranno i membri della commissione giudicante del bando di gara per il noleggio di sei parcometri da installare in via della Principessa. La commissione sarà composta dallo stesso Ghelardini, dalla dirigente dell’area servizi alla persona Viviana Tei, e dal geometra Alessio Toninelli in qualità di segretario. L’aggiudicazione della gara segue il criterio del prezzo più basso offerto; offerte già presentate il 12 aprile e già avvenuta, lo stesso giorno, l’apertura pubblica delle buste in palazzo municipale. Non si sa niente sul nome della ditta aggiudicataria.
Paolo Federighi – Il Tirreno 20.4.2011

image_pdfSalva Pdfimage_printStampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.