Il sindaco Massimo Bandini risponde agli ambientalisti spiegando l’intervento nel Parco di Rimigliano

Il sindaco Massimo Bandini risponde agli ambientalisti spiegando l’intervento nel Parco di Rimigliano

«Un accesso al mare per disabili, altro che speculazione a Rimigliano»

«Basta suggestioni». Replica così il sindaco Alessandro Bandini a Legambinte, Wwf e Libera sulla questione sollevata delle concessioni per un nuovo stabilimento balneare Rimigliano.

«Apprendiamo con piacere dell’interesse che alcune associazioni mostrano, oggi, per il parco di Rimigliano. Un’attenzione che avrebbe certamente supportato il Comune di San Vincenzo anche negli anni scorsi, in occasione delle innumerevoli segnalazioni, sia scritte che verbali, consegnate da questa Amministrazione al precedente gestore.

Come è stato correttamente riportato da alcune associazioni, che hanno effettuato una passeggiata a Rimigliano dall’entrata 1 all’entrata 5, evidenziando quelle che ai loro occhi sono delle criticità e degli interventi ‘massicci e stravolgenti’, esse hanno scritto all’Amministrazione Comunale e questa ha risposto nel merito.

È stato necessario un intervento di allargamento di alcuni stradelli, senza alcuna estirpazione e tutto realizzato a mano. Riguardo al timore del ‘nuovo stabilimento balneare’ possiamo solo dire ‘basta suggestioni’. Non è prevista infatti alcuna concessione, la Green Beach è una spiaggia ad uso pubblico attrezzata per i disabili. E i disabili, per motivi assai ovvi, hanno maggiori necessità di servizi ed è quindi stata prevista nel piano spiaggia la possibilità di realizzare una piccola struttura in legno per la vendita e promozione di prodotti tipici locali, creando così una virtuosa sinergia».

La Nazione 15.1.2021

 

image_pdfSalva Pdfimage_printStampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.