Case e casette “mobili”: diciamo no al nuovo escamotage per la speculazione edilizia strisciante!

Case e casette “mobili”: diciamo no al nuovo escamotage per la speculazione edilizia strisciante!

Sembra che in questo povero Bel Paese sia ormai facilissimo aggirare le normative di tutela del paesaggio e del territorio.

Vuoi realizzare il tuo intervento speculativo ambientalmente compatibile, come s’usa definirlo?
Basta realizzare un bel po’ di “case mobili” e il gioco è fatto.
Così accade sul litorale toscano, sul Mincio, a Porto Conte, sulle sponde del Calich, in tante altre parti d’Italia.

Come mai?    In realtà il quadro normativo vigente non è permissivo come sembrerebbe a prima vista (…)

Leggi tutto su GRiG,  “Gruppo d’Intervention Giuridico onlus”

image_pdfSalva Pdfimage_printStampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.