1

Suvereto: portale di promozione e progetto per un albergo diffuso

Tutto per favorire il protagonismo degli abitanti nella gestione dei servizi e nella valorizzazione del territorio. Ecco che decollano le attività della Comunità Cooperativa di Suvereto . «Il primo progetto in attuazione – spiega il presidente Florio Mastacchini – è la creazione del portale web www.QuiSuvereto.it, nato per valorizzare maggiormente turismo, eventi, aziende e prodotti locali.

qui suveretoSito collegato a una pagina Facebook, con lo stesso nome, seguita attualmente, da più di 10’500 persone e in grado già da adesso di raggiungere oltre 100.000 utenti, grazie ad accordi già sottoscritti con altre realtà pubblicitarie».

« A differenza di altri servizi simili – afferma il consigliere della cooperativa Andrea Presenti che si sta dedicando al progetto – QuiSuvereto.it vuole proporre un portale “vivente” che viene aggiornato quotidianamente e che viene seguito dagli utenti in maniera attiva e volontaria e non collaterale».

L’attività del portale si dividerà in sito informativo e turistico, un punto informativo composto da articoli quotidiani sulla realtà della Val di Cornia e sulle news, al fine di fornire un servizio ai cittadini di Suvereto e agli outsiders. Articoli mirati per valorizzare le attività turistiche e culturali che si terranno a Suvereto in modo da incentivarne il successo e la divulgazione.

Risorsa pubblicitaria? Oltre alla propaganda di eventi singoli, il portale sarà disponibile alle attività che potranno così avere un loro spazio personale all’interno dello stesso. «Uno degli scopi di questo portale – sottolinea Presenti – è quello di essere seguito dagli abitanti di Suvereto e zone limitrofe che, oltre ai servizi già citati, potranno trovarsi e interagire tra loro. Grazie alla pagina Facebook e a un particolare forum collegato al sito, tutti avranno la possibilità di interagire con i propri concittadini (sempre nel rispetto reciproco), migliorando così la convivenza civile e avvicinando i nostri concittadini alla Cooperativa.

Sul forum verrà organizzato anche un mercatino dell’usato dove gli utenti potranno scambiare/vendere oggetti con i loro concittadini, mercatino che verrà allestito anche fisicamente due volte l’anno». Una volta al mese, gli articoli migliori verranno stampati su supporto cartaceo, dove sarà possibile trovare anche contenuti culturali e letterari, oltre a rappresentare un’ulteriore possibilità per pubblicizzare le attività del paese.

«Per l’anno in corso tutte le attività e associazioni socie della Comunità Cooperativa di Suvereto – riprende il presidente Mastacchini, potranno usufruire gratuitamente dei vantaggi pubblicitari e promozionali del progetto “Qui Suvereto.it”.

Ma la cooperativa sta valutando progetti per la realizzazione di un albergo diffuso nel centro storico e la possibilità di far tornare produttive vaste aree del territorio in stato di abbandono». Chi vuole unirsi alla cooperativa in qualità di socio utente e/o lavoratore richiedere informazioni nella sede di via Matteotti 18 a Suvereto (o inviare mail a cooperativadisuvereto@gmail.com).

Il Tirreno 1.5.2015