Attuale »

18 Ottobre 2021 – 10:37 |

LETTERA APERTA
Alla Signora Sindaca
del Comune di Campiglia Marittima
D.ssa Alberta Ticciati
Dopo tanti anni ci siamo resi conto che non esiste uno stradario dettagliato del centro antico di Campiglia Marittima.
Almeno dalle nostre ricerche sul web e dalle …

Leggi tutto
Ambiente, paesaggio

Documenti relativi all’urbanistica, l’ambiente, il paesaggio, l’agricoltura.

Cultura, storia

Tutela del patrimonio culturale, storico e archeologico di Campiglia e della Val di Cornia.

Foto, video, audio

La mediateca del CxC: gallerie fotografiche, filmati e files audio pubblicati sul sito.

Documenti, iniziative

Biblioteca del CxC: comunicati, corrispondenza, osservazioni, incontri pubblici.

Varie

Informazioni pubblicate sul sito che non entrano nelle categorie precedenti.

Home » Ambiente, paesaggio, Documenti, iniziative

Alla ricerca del paese perduto (parte 2)

Inserito da il 4 Luglio 2016 – 09:24Nessun Commento

Ovvero come uno stupendo paese si apre al turismo…

Questa volta è un turista francese che, al contrario di Indiana Jones, è fornito, lui, di un GPS. Arriva facilmente all’ingresso di Campiglia, ai piedi della Rocca, un posto che, in paese, chiamano ‘Albero di Cecchino’.

VARCO ATTIVO O VARCO CATTIVO?

Si trova davanti una telecamera con uno schermo che recita ‘varco attivo’, nessuna altra indicazione. Tira fuori il suo vocabolarietto : varco = passage. Allora il passaggio è permesso? Strano che non ci sia una specie di semaforo verde o rosso!!! Mentre sta pensando, un signore del luogo col suo canino lo informa: ‘un si po’ passa’ !

Varco attivo1

Dopo un lungo dialogo a gesti, il turista parcheggia dove indicato e zaino in spalla si dirige nel centro del paese.

PEGGIO PER CHI NON CAPISCE L’ITALIANO

Rimane incantato e cerca informazioni : con difficoltà, sempre a gesti, trova l’ufficio turistico che sta chiudendo, ma dove gli viene consegnato l’ultima copia di un opuscolo ‘Artisti e scrittori per le vie di Campiglia Marittima’. Finalmente !! potrà scoprire qualcosa di questo borgo incantato… Solo che, oh no, è scritto soltanto in italiano…

Campiglia itinerari 3

Non si scoraggia mangia un’ottima pizza in piazza, e si gode il volo delle rondini e il tramonto seduto al bar.

LA ROCCA DA FAR PAURA

Si è fatto buio, ma lui ha studiato la pianta del paese appesa al muro e così decide di arrivare alla macchina passando dalla Rocca: sarà emozionante.

Rocca buia

Ma, alla Rocca, solo le mura sono romanticamente illuminate di luce diffusa, tutto il resto è al buio e solo con qualche difficoltà raggiunge la sua vettura, pensando che il paese è stupendo ma poco accogliente per i visitatori!

Comitato per Campiglia
Simona Lecchini Giovannoni

PS:
E meno male che non sapeva l’italiano perché così non ha visto che uno degli importanti scrittori che hanno soggiornato a Campiglia, ricordato con tanto di lapide, forse era ancora vivo, stando alle date citate nell’opuscolo…. (Renato Fucini, 1843-1921, che risulterebbe a Campiglia dal 1943 al 1949 !! )

Fucini Wikipedia

Fucini opuscole

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto, o trackback dal tuo sito. Puoi anche Comments Feed via RSS.

Sii carino Non fare Spam!

Puoi usare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo è un blog che supporta i Gravatar. Se li vuoi utilizzare registrati su: Gravatar.