1

Alla ricerca del paese perduto chiamato Campiglia

A un turista alla ricerca di Campiglia, quasi quasi basterebbe indicargli la direzione dell’unica pala eolica della zona oppure delle colline mangiate dalle cave…

Ma, scherzi a parte, è sotto gli occhi di tutti, anche se i cittadini non ci fanno caso, che Campiglia è quasi ignorata da qualsiasi indicazione stradale, che si venga da Suvereto, Piombino o San Vincenzo.

Questo è particolarmente grave in un momento in cui non si vive più di miniere e anche le cave non bastano certo all’economia del territorio . Si parla di turismo, la Regione fa convegni sul tema e poi il paese più antico e importante della Val di Cornia viene completamente ignorato perfino nella segnaletica stradale!

In questo video ci siamo messi nei panni di un turista (italiano o straniero, non importa) che, da Baratti, tenta di raggiungere Campiglia. Una vera e propria corsa a ostacoli che dovrebbe far sorridere se non piangere.

Comitato per Campiglia