Attuale »

11 Ottobre 2019 – 13:41 |

La linea unanime del consiglio comunale di Campiglia da tradurre in osservazioni sia tecniche che politiche.

Il consiglio comunale ha dato mandato agli uffici affinché producano «le necessarie osservazioni, sia tecniche che politiche, al Piano regionale cave». …

Leggi tutto
Ambiente, paesaggio

Documenti relativi all’urbanistica, l’ambiente, il paesaggio, l’agricoltura.

Cultura, storia

Tutela del patrimonio culturale, storico e archeologico di Campiglia e della Val di Cornia.

Foto, video, audio

La mediateca del CxC: gallerie fotografiche, filmati e files audio pubblicati sul sito.

Documenti, iniziative

Biblioteca del CxC: comunicati, corrispondenza, osservazioni, incontri pubblici.

Varie

Informazioni pubblicate sul sito che non entrano nelle categorie precedenti.

Home » Ambiente, paesaggio, Documenti, iniziative, Recente CxC

Via delle Caldanelle: les jeux sont faits

Inserito da il 12 Novembre 2018 – 12:55Nessun Commento
Condannato un altro pezzo del nostro territorio

È da 4 anni che il Comitato per Campiglia denuncia l’incompatibilità ambientale del progetto di allargamento di via delle Caldanelle (tratto – via della Principessa.

Non si è accontentato di denunciare. Ha anche proposto un alternativa dettagliata: una struttura leggera, carina, quasi romantica.

Purtroppo i nostri sforzi sono rimasti lettera morta. Il Comune di San Vincenzo ci ha fatto sapere che NON C’È PIÙ TEMPO PER RIVEDERE IL PROGETTO…

Di seguito, le diverse tappe della battaglia del CxC per tutelare il paesaggio intorno alla via delle Caldanelle. Sono elencate in ordine cronologico:

Egr. Sig. Alessandro Bandini
Sindaco del Comune di San Vincenzo

Oggetto: Ampliamento strada Park Albatros – Principessa

            Ringraziamo per la sua risposta del 30 ottobre 2018, ma vorremmo sottolineare il fatto che già dal 14 marzo 2014, il Comitato per Campiglia aveva inviato al Comune di San Vincenzo una sua protesta per la soluzione adottata ed aveva presentato la proposta che ancora oggi sosteniamo in alternativa ad un intervento estremamente invasivo.

            Ci sembra allora che parlare oggi di tempi ormai tali a impedire modifiche ad un processo già avviato di progetto esecutivo e di appalto, sia poco credibile. Al Comitato sembra piuttosto che vi sia stata una grave disattenzione sul tema della tutela del paesaggio, visto che sono passati più di quattro anni e mezzo dalla nostra proposta e protesta tra l’altro più volte reiterata.

            Nella sua risposta dichiara: “Non si condivide infine il fatto che l’intervento stravolga il rapporto visivo che anzi verrà sicuramente migliorato con l’opera progettata permettendo di estendere quella rete ciclabile che dovrà collegare tutti i punti di interesse del nostro territorio”.

         La sua non condivisione purtroppo cozza con tutti gli studi fatti dal 1970 in poi sui criteri percettivi da adottare sul paesaggio e sulla tutela dello stesso.

         Ci rammarichiamo di vedere sparire un altro pezzo di territorio che non sarà mai più recuperabile.

         La ringraziamo comunque della sua risposta che nel 2014 il suo predecessore non ritenne di doverci dare.

         Distinti saluti

Campiglia Marittima 10 novembre 2018

Comitato per Campiglia
Arch. Alberto Primi


 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto, o trackback dal tuo sito. Puoi anche Comments Feed via RSS.

Sii carino Non fare Spam!

Puoi usare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo è un blog che supporta i Gravatar. Se li vuoi utilizzare registrati su: Gravatar.