Attuale »

1 Gennaio 2020 – 19:24 |

Johann Sebastian Bach Arioso Cantata BWV 156
Registrato l’autunno scorso nella capella della Chiesa di Campiglia.
Grazie a Don Marcello!
No tags for this post.

Leggi tutto
Ambiente, paesaggio

Documenti relativi all’urbanistica, l’ambiente, il paesaggio, l’agricoltura.

Cultura, storia

Tutela del patrimonio culturale, storico e archeologico di Campiglia e della Val di Cornia.

Foto, video, audio

La mediateca del CxC: gallerie fotografiche, filmati e files audio pubblicati sul sito.

Documenti, iniziative

Biblioteca del CxC: comunicati, corrispondenza, osservazioni, incontri pubblici.

Varie

Informazioni pubblicate sul sito che non entrano nelle categorie precedenti.

Home » Ambiente, paesaggio

Nuova segnaletica nel centro storico di Campiglia

Inserito da il 3 Marzo 2018 – 08:36Nessun Commento

È stata razionalizzata e riqualificata la segnaletica stradale nel di Campiglia. «Proseguono anche con questo progetto le azioni previste nell’ambito del programma di miglioramento del capoluogo e dei suoi servizi – dice una nota del Comune – da una parte rendendo più efficaci le indicazioni ai fruitori del centro attraverso la segnaletica stradale, dall’altra rendendo i cartelli stradali nel complesso esteticamente più gradevoli e armonici con la qualità dell’abitato antico».

La razionalizzazione ha comportato una diminuzione dei cartelli e la sostituzione dei sostegni più vecchi. I nuovi cartelli sono più piccoli, in materiale più adatto al centro storico e, nel complesso, esteticamente più gradevoli e meno impattanti.

La spesa necessaria è stata di circa 10.000 euro che si aggiungono ai numerosi investimenti che hanno interessato il capoluogo. Così commenta l’assessora al centro storico Viola Ferroni: «Campiglia negli ultimi anni ha vissuto momenti di grande cambiamento che hanno risvegliato l’interesse di una comunità tutt’altro che assopita. Come amministrazione abbiamo lavorato raccogliendo i punti di vista dei cittadini e avvalendosi di essi come strumento di critica nei confronti della nostra idea di sviluppo e rilancio del centro, che veda un borgo sempre più bello e curato come principale elemento attrattivo». «Tanto è ancora da fare – conclude – ma penso che Campiglia abbia finalmente individuato la propria strada: servizi, cultura, bellezza, cura e accoglienza, questo è ciò che vogliamo offrire sempre».

Il Telegrafo 3.3.2018

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto, o trackback dal tuo sito. Puoi anche Comments Feed via RSS.

Sii carino Non fare Spam!

Puoi usare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo è un blog che supporta i Gravatar. Se li vuoi utilizzare registrati su: Gravatar.