Attuale »

18 Settembre 2020 – 21:01 |

PROTOCOLLO DI INTESA PER IL RECUPERO E LO SVILUPPO DEL PATRIMONIO AMBIENTALE, INDUSTRIALE, ARCHEOLOGICO E CULTURALE DELL’AREA MONTE CALVI, CAMPIGLIA M.ma
Nell’incontro pubblico di lunedì 14 settembre, il sindaco di Campiglia, d.ssa Ticciati, ha illustrato i …

Leggi tutto
Ambiente, paesaggio

Documenti relativi all’urbanistica, l’ambiente, il paesaggio, l’agricoltura.

Cultura, storia

Tutela del patrimonio culturale, storico e archeologico di Campiglia e della Val di Cornia.

Foto, video, audio

La mediateca del CxC: gallerie fotografiche, filmati e files audio pubblicati sul sito.

Documenti, iniziative

Biblioteca del CxC: comunicati, corrispondenza, osservazioni, incontri pubblici.

Varie

Informazioni pubblicate sul sito che non entrano nelle categorie precedenti.

Home » Ambiente, paesaggio

Opere pubbliche per due milioni e mezzo

Inserito da il 7 Novembre 2017 – 13:26Nessun Commento

Approvato il piano triennale dal Comune di Campiglia, previsti molti interventi di manutenzione sul territorio.

Oltre due milioni e mezzo per investimenti pianificati dal 2018 al 2020. La giunta ha approvato il nuovo piano triennale delle opere pubbliche, che sarà parte integrante del bilancio di previsione 2018.

All’approvazione di quest’ultimo verrà verificata, come sempre, la fattibilità degli interventi inseriti, la cui realizzazione è collegata alla realizzazione di entrate, con conseguente necessità di rivedere la programmazione triennale in funzione della reale capacità di spesa dell’ente comunale (e al rispetto dei parametri di stabilità).

Le opere pianificate al primo anno, il 2018, ammontano a 980mila euro. La prima voce inserita per quest’anno è “interventi vari di manutenzione” per un totale di 680mila euro: si tratta di manutenzione straordinaria della rete fognaria (50mila euro coperti da avanzo investimenti), di e giardini (20mila da avanzo), della viabilità (190mila, di cui 75mila da sanzioni codice della strada e 115mila da avanzo), costruzione di marciapiedi nei centri abitati (30mila da sanzioni cds), ammodernamento della pubblica illuminazione (90mila, di cui 55mila da cds e 35mila da avanzo) (già eseguiti in varie zone negli ultimi anni), messa a norma, dove necessario, degli impianti sportivi e relativo adeguamento alle norme igienico sanitarie (70mila, di cui 15mila da oneri di urbanizzazione e 55mila da avanzo), e manutenzione straordinaria degli edifici scolastici (180mila coperti da avanzo) e del patrimonio pubblico (50mila, di cui 20mila da oneri di urbanizzazione e 30mila da avanzo) suddivisa in stralci successivi.

Le altre voci del 2018 sono la manutenzione del cimitero (80mila euro, coperti da entrate proprie cimitero), la messa in sicurezza idraulica (120mila da avanzo) che prosegue con interventi volti al miglioramento della regimazione idraulica superficiale della rete secondaria di fossi e fognature, la riqualificazione del parco urbano di Cafaggio (100mila euro da avanzo), i cui lavori hanno avuto un primo avanzamento con la realizzazione della pista per le bocce finanziato in parte dalla Regione.

Per il 2019 gli investimenti arrivano a totale di 845mila euro. Nel dettaglio, sono indicati i proseguimenti degli “interventi vari di manutenzione” (365mila, di cui 215mila coperti da oneri di urbanizzazione e 150mila da sanzioni cds), quelli sul cimitero (80mila da entrate proprie), di messa in sicurezza idraulica (150mila, avanzo), al parco di Cafaggio (100mila, avanzo). Oltre a questi, previsto un primo intervento per il nuovo ponte su via Cerrini (150mila, avanzo). Tutte opere queste, tranne il parco di Cafaggio, che continueranno con altre ripartizioni nel 2020, anno in cui gli investimenti previsti sono 755mila euro: interventi vari di manutenzione (345mila, di cui 215mila da oneri urbanizzazione e 130mila da sanzioni stradali), manutenzione cimitero (80mila da entrate proprie), messa in sicurezza idraulica (150mila, avanzo), ponte via Cerrini (180mila, avanzo).

I soldi necessari alla copertura finanziaria del piano triennale delle opere pubbliche 2018-2020 (2.580.000 euro) deriveranno da entrate con destinazione vincolata per legge che ammontano a 905mila euro (195mila per il 2018, 365mila per il 2019 e 345mila per il 2020) e da stanziamenti di bilancio pari a 1 milione e 675mila euro (785mila per il primo anno, 480mila per il secondo e 410mila per il terzo). In generale, per gli interventi vari di manutenzione la spesa prevista in toto nei tre anni è di 1 milione 390mila euro, per il cimitero è di 240mila, per la messa in sicurezza idraulica è 420mila, per il parco di Cafaggio 200mila e per il nuovo ponte su via Cerrini 330mila. 

Annalisa Mastellone – Il Tirreno 7.11.2017

Print Friendly, PDF & Email
No tags for this post.

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto, o trackback dal tuo sito. Puoi anche Comments Feed via RSS.

Sii carino Non fare Spam!

Puoi usare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo è un blog che supporta i Gravatar. Se li vuoi utilizzare registrati su: Gravatar.