Attuale »

1 Gennaio 2020 – 19:24 |

Johann Sebastian Bach Arioso Cantata BWV 156
Registrato l’autunno scorso nella capella della Chiesa di Campiglia.
Grazie a Don Marcello!
No tags for this post.

Leggi tutto
Ambiente, paesaggio

Documenti relativi all’urbanistica, l’ambiente, il paesaggio, l’agricoltura.

Cultura, storia

Tutela del patrimonio culturale, storico e archeologico di Campiglia e della Val di Cornia.

Foto, video, audio

La mediateca del CxC: gallerie fotografiche, filmati e files audio pubblicati sul sito.

Documenti, iniziative

Biblioteca del CxC: comunicati, corrispondenza, osservazioni, incontri pubblici.

Varie

Informazioni pubblicate sul sito che non entrano nelle categorie precedenti.

Home » Cultura, storia

Il centro storico di Campiglia proprio non interessa l’amministrazione

Inserito da il 25 Gennaio 2017 – 10:03Nessun Commento

Comunicato della lista civica Comune dei Cittadini:

Dopo alcune segnalazione di genitori e dopo la conferma data dall’assessore Ticciati in un suo recente comunicato stampa, si apprende che l’amministrazione comunale di Campiglia chiuderà una sezione delle scuole materne del .

La ragione della chiusura, secondo quanto riferito dall’assessore, è una riorganizzazione delle scuole dovuta al calo delle nascite. E’ l’ennesima decisione di un’amministrazione che si arrende alle dinamiche sociali, invece di contrastarle, e penalizza il centro storico di Campiglia marittima. 

E’ evidente che secondo il piano dell’amministrazione se il calo delle nascite ha portato oggi alla chiusura di una sezione presto si arriverà alla chiusura dell’intero complesso. Questo comporterà una riduzione dei servizi del centro storico che già vive una grave crisi economica e sociale, dovuta anche ad un disinteresse prolungato delle amministrazioni. 

Ormai è chiaro che questa amministrazione ha abbandonato ogni tentativo di ridare vita al centro storico del nostro comune con scelte sempre più chiare: l’assenza di asilo nido, la chiusura della sezione della scuola materna, l’eliminazione delle piazzole per il mercato, le previsioni del Regolamento Urbanistico che prevedono la costruzione di nuovi alloggi anziché puntare sul patrimonio edilizio esistente.

Ci chiediamo inoltre a cosa sono serviti i 15.000 euro spesi per il percorso partecipativo sulla valorizzazione del centro storico al quale l’amministrazione ha voluto dare tanto risalto, se poi la prima decisione concreta che viene presa, elimina un servizio essenziale per i cittadini?

La nostra lista civica lo ripete da anni: il centro storico di Campiglia ha bisogno di misure immediate e forti, che puntino sul riportare a far rivivere il borgo tutto l’anno. Questo lo si può fare solo con una politica convinta e di lungo termine che metta a disposizione risorse per questo progetto, ad esempio aprire anche una sezione di nido, prevedere delle forti agevolazioni per l’acquisto della prima casa nel centro storico, organizzare più servizi che aiutino i cittadini a vivere meglio la vita nel centro storico. 

Ma ormai è chiaro che questa amministrazione non ha più intenzione di investire su Campiglia.

Comune dei Cittadini 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto, o trackback dal tuo sito. Puoi anche Comments Feed via RSS.

Sii carino Non fare Spam!

Puoi usare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo è un blog che supporta i Gravatar. Se li vuoi utilizzare registrati su: Gravatar.