Attuale »

21 maggio 2017 – 07:23 |

Va sotto il titolo generale di Musica Insieme la lunga stagione musicale che l’assessorato alla cultura del Comune di Campiglia propone quest’anno con la direzione artistica di Stefano Agostini con l’obiettivo di valorizzare tutta la …

Leggi tutto
Ambiente, paesaggio

Documenti relativi all’urbanistica, l’ambiente, il paesaggio, l’agricoltura.

Cultura, storia

Tutela del patrimonio culturale, storico e archeologico di Campiglia e della Val di Cornia.

Foto, video, audio

La mediateca del CxC: gallerie fotografiche, filmati e files audio pubblicati sul sito.

Documenti, iniziative

Biblioteca del CxC: comunicati, corrispondenza, osservazioni, incontri pubblici.

Varie

Informazioni pubblicate sul sito che non entrano nelle categorie precedenti.

Home » Cultura, storia

Deposito Mannelli: nuove idee per la cultura

Inserito da il 11 gennaio 2017 – 19:02Nessun Commento

A Campiglia Marittima una rassegna di eventi musicali in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura.

Nasce a Campiglia Marittima il Deposito Mannelli. Lo spazio dell’ex-cinematografo prende nuova vita e si reinventa per iniziativa dell’Associazione culturale 5in5 e del Collettivo Gramigna che, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Campiglia Marittima, lanciano un programma di eventi musicali, coinvolgendo anche alcune attività commerciali del territorio, costantemente impegnate nella promozione della musica e della arti visive.

Mentre l’Associazione 5in5 si forma nel 2015, con l’obiettivo di promuovere varie arti, in particolare quelle visive legate alla grafica d’autore, il Collettivo Gramigna si è costituito recentemente grazie al dialogo tra realtà musicali locali e addetti ai lavori, che promuovono la musica indipendente e i valori della condivisione e dell’aggregazione. 

L’idea al cuore del progetto è la sfida di portare stimoli e opportunità culturali in questo tempo buio in cui spesso prevale la frammentazione sociale.  “Aggregazione, condivisione e cultura sono valori imprescindibili nella vita di ognuno di noi”, afferma il vicepresidente dell’Associazione Gianluca De Vito, “anche se è difficile portare avanti questi valori, è da qui che dobbiamo ripartire: dai sogni, come centro della vita delle persone”.

Uno spazio pieno di storia come l’ex-cinematografo Mannelli diviene così un’officina culturale dove sarà possibile partecipare a manifestazioni ed eventi. Commenta così l’assessore Jacopo Bertocchi: “Il lavoro di valorizzazione dei nostri artisti e delle nostre migliori risorse è da sempre al centro delle nostre politiche, questa iniziativa è la concretizzazione di un percorso che mi auguro sia il più lungo e fruttuoso possibile”.

Per chi fosse interessato, sarà possibile acquisire la tessera di adesione al l’Associazione 5in5 sia online (http://ge.tt/5wBSyCi2) che all’ingresso dell’ ex-cinema. La rassegna aprirà il 21 gennaio e proseguirà fino a maggio con un concerto al mese.

Ad aprire i battenti, i milanesi della Woody Gipsy Band (che presenterà il suo nuovo disco DJUNGLE) e, a seguire, il D.J. set di MadSoudSystem. Il Deposito Mannelli ospiterà inoltre l’esposizione delle opere grafiche di mad meg (www.madmeg.org) e Giuseppe Del Greco (www.beppedelgreco.com),  artisti già selezionati per la prima edizione del Festival SinS 2015 e il lavoro dell’incisore empolese Enrico Bertelli.  L’evento sarà organizzato in collaborazione con Neibar Lab (Venturina). A breve le altre date.

Tratto da “Il Comune settimanale” newsletter 356 di mercoledì 11 gennaio 2017

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto, o trackback dal tuo sito. Puoi anche Comments Feed via RSS.

Sii carino Non fare Spam!

Puoi usare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo è un blog che supporta i Gravatar. Se li vuoi utilizzare registrati su: Gravatar.