Attuale »

19 Luglio 2020 – 13:30 |

Ultimati i lavori nella parte esterna della stazione, dotata di una nuova pensilina di vetro e acciaio sul lato piazza. Si trattava dell’ultimo intervento che ha così completato la riqualificazione, di circa cinque milioni di …

Leggi tutto
Ambiente, paesaggio

Documenti relativi all’urbanistica, l’ambiente, il paesaggio, l’agricoltura.

Cultura, storia

Tutela del patrimonio culturale, storico e archeologico di Campiglia e della Val di Cornia.

Foto, video, audio

La mediateca del CxC: gallerie fotografiche, filmati e files audio pubblicati sul sito.

Documenti, iniziative

Biblioteca del CxC: comunicati, corrispondenza, osservazioni, incontri pubblici.

Varie

Informazioni pubblicate sul sito che non entrano nelle categorie precedenti.

Home » Cultura, storia

Apritiborgo : 20’000 presenze. Un altro record per il festival

Inserito da il 19 Agosto 2016 – 07:57Nessun Commento

 Apritiborgo, un altro successo per il Festival di Campiglia. Nuovo record di presenze, ventimila nei cinque giorni di evento. Apritiborgo ha superato le presenze degli anni passati ed è un festival che ha ancora potenzialità di crescita. E’ questa la percezione di tanta parte del pubblico che frequenta anche altri festival e che apprezza Apritiborgo per la qualità degli spettacoli e per la possibilità di scegliere ogni sera un programma diverso, su misura per i gusti di ogni spettatore.

Apritiborgo

Soddisfatti il sindaco Rossana Soffritti e l’assessore Jacopo Bertocchi. Le presenze si attestano sulle 20.000 tra visitatori paganti, operatori, addetti ai vari servizi, residenti e pernottanti nel forse qualcosa in più se consideriamo che per i bambini fin ai 10 anni, che pure sono attenti spettatori dell’evento, l’ingresso è gratuito e quindi non è necessario né biglietto né pass.

Le associazioni del volontariato sono state impegnate con oltre 20 persone svolgendo un prezioso servizio di sorveglianza e supporto per la sicurezza e la salute. Intorno al festival tanto lavoro, anche le attività commerciali, gli esercizi pubblici e le attività ricettive del centro hanno registrato un buon movimento di lavoro e naturalmente tanti anche gli artigiani e gli operatori del gusto arrivati nei mercati dedicati.

Il festival si conferma anche un momento «social» che vede in ascesa l’attività della pagina facebook dedicata. La pagina, per la settimana centrale dal 9 al 15 agosto, ha registrato una copertura dei post di 31.547 persone raggiunte e le interazioni (condivisioni, mi piace…) sono state addirittura superiori arrivando a 39.891.

Uno sguardo al pubblico rivela che è composto maggiormente da donne tra i 25 e i 44 anni e le visite arrivano sia dalla zona Piombino, Livorno, Venturina, Campiglia, ma anche da fuori, prevalentemente dalla Toscana: Firenze, Roma, Prato, Empoli, Milano, Certaldo, Lucca, San Miniato, Pistoia, Pontedera, Ponsacco, Cascina ed altre città.

«Un’edizione di successo per tanti aspetti – commenta l’assessore Jacopo Bertocchi – Apritiborgo si conferma uno dei festival più seguiti della Toscana così come uno dei borghi più amati è Campiglia. L’attenzione della regione Toscana con la conferenza stampa a Livorno dove è intervenuta l’assessora Cristina Grieco e la visita nella prima serata della vice presidente Monica Barni sono il riconoscimento per l’impegno che il nostro comune e la nostra comunità stanno mettendo al servizio di un’offerta di qualità del vivere e dell’ospitare in questo territorio».

La Nazione 19.8.2016

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto, o trackback dal tuo sito. Puoi anche Comments Feed via RSS.

Sii carino Non fare Spam!

Puoi usare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo è un blog che supporta i Gravatar. Se li vuoi utilizzare registrati su: Gravatar.