Attuale »

10 Dicembre 2019 – 09:45 |

Al porticciolo di Baratti è in corso la realizzazione di nuove rimesse per attività di nautica da diporto.
Tutto ciò risale al caso del Piano Particolareggiato di Baratti e Populonia che il Comune fece redigere nel …

Leggi tutto
Ambiente, paesaggio

Documenti relativi all’urbanistica, l’ambiente, il paesaggio, l’agricoltura.

Cultura, storia

Tutela del patrimonio culturale, storico e archeologico di Campiglia e della Val di Cornia.

Foto, video, audio

La mediateca del CxC: gallerie fotografiche, filmati e files audio pubblicati sul sito.

Documenti, iniziative

Biblioteca del CxC: comunicati, corrispondenza, osservazioni, incontri pubblici.

Varie

Informazioni pubblicate sul sito che non entrano nelle categorie precedenti.

Home » Documenti, iniziative

ZTL un provvedimento contestato. Chi ha ragione?

Inserito da il 26 Giugno 2016 – 21:054 Commenti

Spesso è per colpa di pochi stupidi maleducati che nascono i problemi .

Così nel di Campiglia automobili parcheggiate fuori regola, nella piazza soprattutto la sera, di giorno cambio del disco orario dove è consentita la sosta di un’ora, transito dalla porta del Teatro fino alla porta a mare non si sa a che scopo, visto che le auto parcheggiate fuori porta non erano così numerose da giustificare il traffico. Forse, mi sono detta, per far vedere il modello della macchina, non trovando  altra spiegazioni . Stesso discorso per le auto da via 25 luglio.

Campiglia ZTL

La scarsa, o nulla, sorveglianza non impediva tutto questo nemmeno nell’orario della vecchia ZTL. Barriere  spostate ecc..

Detto tutto questo, siamo passati improvvisamente con l’effetto  telecamere ad un meraviglioso spazio privo di macchine ma… I primi giorni di caldo, con i molti arrivi anche per il fiorentino ponte di San Giovanni hanno creato un grave disagio per chi torna dal mare carico di bagagli, bambini ecc.

Il malcontento è soprattutto per chi possiede una seconda casa per la quale paga tasse e servizi per tutto l’anno usufruendone solo per un breve periodo. E questi, teniamo conto sono a tutti gli effetti i nuovi cittadini del centro storico, piaccia o no.

Un altro problema, forse il primo, è il malcontento di alcuni commercianti, non tutti, che vedono sensibilmente diminuire il loro lavoro.

Queste parole per dare voce ad un certo, prevedibile, malcontento.

Altre per dire che, contemporaneamente a questo provvedimento, a mio modo di vedere utile, non sono attivate  necessarie forme di compensazione tipo piccoli mezzi per trasporto bagagli, spesa ecc, collegamenti frequenti verso Venturina e il mare, cosicché la macchina non sia sempre indispensabile.

Richieste queste, peraltro, che il Comitato per Campiglia aveva raccolto  e inoltrato all’Amministrazione (senza ottenere risposta) anche per facilitare la presenza nel centro storico di residenti, ZTL a parte. E non si dica che mancano i soldi, perché per scelte ben più impegnative a Venturina Terme si trovano.

Per concludere non vorremmo  che questa chiusura al traffico, adottata ormai da tanti paesi (centri storici comunque più piccoli di Campiglia) scoraggi, perché fatta male, frequentatori anche occasionali che oltre tutto non trovano nel centro nulla di aperto di quanto garantito nel pregevole libretto edito dall’Amministrazione a parte le mura e le targhe su di esse.

Campiglia 26 giugno 2016

Comitato per Campiglia
Simona Lecchini Giovannoni

Sulla stampa:

– La Nazione 28.6.2016:

Nazione 28.6

Print Friendly, PDF & Email

4 Commenti »

  • Giancarlo ha detto:

    Sono pienamente d’accordo, un forte disagio sopratt. per chi non a residenza e a la casa per passare un breve periodo di vacanza, essendo un paese con un centro storico molto ampio con forti disagi per lo scarico dei bagagli spesa e sopratt per chi a difficoltà di muoversi a piedi per probl di salute, trovo tutto questo ingiusto e spregevole condizionando molti a stare a delle regole dettate da una brutta politica, essendo proprietario da oltre 30 anni di un piccolo appartam nel centro storico e avendo pagato regolarmente tutte le mie tasse e compreso multe, per errori giustam miei, ero sodisfatto di essere un secondo cittadino di Campiglia e anni addietro quando ero in salute senza alcun interesse o anche dato mano all’allestimento della festa di apriti borgo prima era medievale. mi dispiace dirlo ma state rovinando tutto, il mio consiglio anche se modesto non essendo un mega cervello potevate anticipare l’ora magari dalle 17 e la i festivi dal primo pomeriggio, ma cosi è troppo. un saluto a tutti e sopratt al comitato per Campiglia.

  • Alberto Primi ha detto:

    Tra i particolari che sfiorano il ridicolo c’é la scelta di mettere la scritta luminosa : “varco attivo” invece di usare il linguaggio internazionale della luce rossa per indicare che non si può passare e il verde per indicare l’accesso libero. A Campiglia, che vorremo aprire al turismo, uno straniero che non sa bene l’italiano vede una scritta incomprensibile e un italiano si trova di fronte a un bell’esempio di burocratese fatto di termini vecchi (VARCO) e ambigui. (attivo).
    Se non fosse da piangere si potrebbe anche ridere.

  • Luisella C. ha detto:

    grazie Primi, io non sono straniera ma questa scritta mi aveva messo in difficoltà : siamo dalla parte di chi passa o della telecamera ?
    cioè varco è la telecamera ? boh

  • Letizia ha detto:

    incapacità amministrativa… Mai visto la sindachessa per le strade del paese, che incapacità di mettersi nei panni degli altri, non ho parole, mi cadono le braccia. Letizia

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto, o trackback dal tuo sito. Puoi anche Comments Feed via RSS.

Sii carino Non fare Spam!

Puoi usare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo è un blog che supporta i Gravatar. Se li vuoi utilizzare registrati su: Gravatar.