Attuale »

1 Gennaio 2020 – 19:24 |

Johann Sebastian Bach Arioso Cantata BWV 156
Registrato l’autunno scorso nella capella della Chiesa di Campiglia.
Grazie a Don Marcello!
No tags for this post.

Leggi tutto
Ambiente, paesaggio

Documenti relativi all’urbanistica, l’ambiente, il paesaggio, l’agricoltura.

Cultura, storia

Tutela del patrimonio culturale, storico e archeologico di Campiglia e della Val di Cornia.

Foto, video, audio

La mediateca del CxC: gallerie fotografiche, filmati e files audio pubblicati sul sito.

Documenti, iniziative

Biblioteca del CxC: comunicati, corrispondenza, osservazioni, incontri pubblici.

Varie

Informazioni pubblicate sul sito che non entrano nelle categorie precedenti.

Home » Ambiente, paesaggio

La Regione ci ricasca e si «dimentica» di Parodi

Inserito da il 2 Aprile 2016 – 14:17Nessun Commento
Il sindaco di Suvereto non è stato invitato al convegno sullo sviluppo turistico della costa.
«Suvereto ancora dimenticata dalla Regione. È un altro scivolone». Così lo definisce il sindaco Giuliano Parodi, uno scivolone della Regione, che infatti al convegno che lunedì ha organizzato a San Vincenzo sullo sviluppo turistico della Costa e dell’entroterra della Val di Cornia, nella lista degli interventi alla tavola rotonda non ha previsto nessun rappresentante di Suvereto.

giuliano-parodi«Apprendere dalla stampa che la Regione Toscana organizza un importante convegno sul turismo e che alla tavola rotonda a discutere del futuro, sono presenti tutti gli amministratori del nostro territorio, di Follonica, di Castagneto e di Volterra e non vedere il sindaco di Suvereto, assessore al turismo, credo sia qualcosa su cui dover riflettere – incalza il primo cittadino – ancora una volta, come successo pochi mesi fa per un convegno sull’agricoltura, sempre organizzato dalla Regione in quel caso l’assessore all’agricoltura di Suvereto non fu invitato, l’istituzione viene confusa con il partito. Una semplice e-mail di invito all’evento come spettatore è giunta al comune di Suvereto a firma del consigliere Gianni Anselmi.
Parlare di sviluppo turistico della Costa e dell’entroterra della Val di Cornia – commenta Parodi – senza interfacciarsi con Suvereto, credo sia una decisione profondamente sbagliata. In questi anni con gli assessori della zona abbiamo attivato un tavolo di lavoro sul turismo, abbiamo pianificato la realizzazione di materiale coordinato, e le tante altre iniziative che quotidianamente sviluppiamo in questa direzione, non ultima la Rete d’Impresa.
Resto basito di fronte a questa svista da parte della Regione Toscana – continua Parodi – invitiamo l’assessore regionale, Stefano Ciuoffo, a far chiarezza su questa vicenda, che lascia l’amaro in bocca, anche alla luce della recente nomina del sindaco di Suvereto nel coordinamento nazionale del turismo di CittaSlow International».
La Nazione 2.4.201
Print Friendly, PDF & Email
No tags for this post.

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto, o trackback dal tuo sito. Puoi anche Comments Feed via RSS.

Sii carino Non fare Spam!

Puoi usare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo è un blog che supporta i Gravatar. Se li vuoi utilizzare registrati su: Gravatar.