Attuale »

6 Luglio 2020 – 13:30 |

Trovata una tomba del II o I secolo a.C. Nella sepoltura un corredo di 15 pezzi tra cui spicca un anello in oro e granato. Lo scavo prosegue in zona Pulledraia.
Grande scoperta allo scavo del …

Leggi tutto
Ambiente, paesaggio

Documenti relativi all’urbanistica, l’ambiente, il paesaggio, l’agricoltura.

Cultura, storia

Tutela del patrimonio culturale, storico e archeologico di Campiglia e della Val di Cornia.

Foto, video, audio

La mediateca del CxC: gallerie fotografiche, filmati e files audio pubblicati sul sito.

Documenti, iniziative

Biblioteca del CxC: comunicati, corrispondenza, osservazioni, incontri pubblici.

Varie

Informazioni pubblicate sul sito che non entrano nelle categorie precedenti.

Home » Ambiente, paesaggio

Urbanistica, affidati due incarichi per studi geologici

Inserito da il 20 Gennaio 2016 – 14:11Nessun Commento

Gli approfondimenti saranno anche di tipo idraulico e serviranno al Comune di Campiglia per le varianti.

Affidati due incarichi professionali per indagini geologiche e idrauliche di supporto alla pianificazione urbanistica: importo totale circa 15mila euro. E’ uno degli step previsti dall’atto di indirizzo con cui la giunta comunale ha avviato la revisione del piano strutturale (ps) e del regolamento urbanistico (ru) attraverso varianti anticipatrici a sostegno del settore produttivo.

Uno studio, aveva sottolineato il sindaco Soffritti, per valutare la possibilità di accogliere le richieste fatte all’amministrazione da alcuni imprenditori, dopo aver verificato le condizioni urbanistiche per piccoli interventi, di modifica o migliorie, relativi ad alcune strutture turistiche e commerciali. Un atto quindi per favorire iniziative imprenditoriali (anche di possibili future proposte), e con cui è stato impartito al settore «Assetto del territorio»: l’indirizzo prioritario di avviare le opportune varianti al ps e al ru di esclusivo interesse locale necessarie per promuovere il comparto produttivo commerciale, turistico ricettivo, artigianale e industriale; di valutare eventuali richieste di variante anche in ambito residenziale, come forma di ulteriore sostegno alle piccole imprese edili locali, senza modificare il dimensionamento complessivo del ps che rimarrà inalterato; e di affidare all’esterno gli incarichi per un professionista esperto in idraulica e idrogeologia e per uno in geologia e sismica.

Gli incarichi che sono stati affidati sono a supporto delle seguenti richieste di variante: incremento del numero dei posti letto previsti e modifica del perimetro dell’attività ricettiva di via Guerrazzi (area di trasformazione At4), inserimento di un lotto residenziale di completamento a Venturina, previsione di una nuova area produttiva commerciale lungo via dell’Agricoltura (in prossimità dell’ambito produttivo esistente in località La Monaca).

Per tutte, al fine di avviare il procedimento, si è reso necessario redigere studi geologici e sismici di cui si occuperà il geologo Fabio Melani di Piombino, per un importo complessivo di 4.977 euro (incluso iva e oneri previdenziali). Per l’ultima richiesta di variante, bisogna inoltre avviare, prima dello studio geologico e sismico, un’indagine idrologica-idraulica (per la valutazione del non incremento del rischio idrogeologico locale e al contorno, e aggiornare le carte di pericolosità e fattibilità idraulica) sul fiume Cornia, sul rio Merdancio, sul fosso Corniaccia e affluenti vari (allo stato attuale delle opere arginali e di messa in sicurezza eseguite, e partendo dagli studi idraulici già esistenti). Lavoro di cui è stato incaricato l’ingegnere Simone Pozzolini, in qualità di legale rappresentante della “H.S. Ingegneria srl” di Empoli, per un importo totale di 10.086,96 euro.

I professionisti sono stati scelti tramite indagine di mercato in cui sono stati valutati l’offerta economicamente più vantaggiosa e il curriculum professionale, mentre il cronoprogramma dei pagamenti avverrà nel corso del 2016 dietro presentazione di regolari fatture.

Comprensivo degli incarichi, si legge nelle determinazioni dirigenziali, anche la partecipazione a tutte le fasi dei procedimenti amministrativi, assicurando la presenza e l’assistenza all’ufficio urbanistica, e, se ritenute necessarie dall’amministrazione comunale, alle commissioni consiliari, alla giunta e al consiglio comunale e a tutte le fasi di comunicazione e partecipazione previste dal processo di valutazione.

Annalisa Mastello – Il Tirreno 20.1.2016

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto, o trackback dal tuo sito. Puoi anche Comments Feed via RSS.

Sii carino Non fare Spam!

Puoi usare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo è un blog che supporta i Gravatar. Se li vuoi utilizzare registrati su: Gravatar.