Attuale »

18 Settembre 2020 – 21:01 |

PROTOCOLLO DI INTESA PER IL RECUPERO E LO SVILUPPO DEL PATRIMONIO AMBIENTALE, INDUSTRIALE, ARCHEOLOGICO E CULTURALE DELL’AREA MONTE CALVI, CAMPIGLIA M.ma
Nell’incontro pubblico di lunedì 14 settembre, il sindaco di Campiglia, d.ssa Ticciati, ha illustrato i …

Leggi tutto
Ambiente, paesaggio

Documenti relativi all’urbanistica, l’ambiente, il paesaggio, l’agricoltura.

Cultura, storia

Tutela del patrimonio culturale, storico e archeologico di Campiglia e della Val di Cornia.

Foto, video, audio

La mediateca del CxC: gallerie fotografiche, filmati e files audio pubblicati sul sito.

Documenti, iniziative

Biblioteca del CxC: comunicati, corrispondenza, osservazioni, incontri pubblici.

Varie

Informazioni pubblicate sul sito che non entrano nelle categorie precedenti.

Home » Ambiente, paesaggio

“Troppi camion ad Acquaviva con le cave di marmo”: il PD dice no

Inserito da il 7 Marzo 2015 – 08:39Nessun Commento

La coltivazione ed il ripristino dell’attività della Cava di marmo «Broccatello della Gherardesca» in località Romitorio, all’interno del territorio comunale di Castagneto confinante con San Vincenzo, non piace neppure al Pd oltre che alla lista civica di opposizione «Assemblea Sanvincenzina». Come è noto l’ attività di cava nel territorio comunale di Castagneto, finisce per coinvolgere direttamente anche il territorio comunale sanvincenzino con il passeggio di camion a San Vincenzo nel quartiere «Acquaviva».

Cave della GherardescaLa questione, già oggetto di una «mozione» presentata dalla lista civica di opposizione «Assemblea sanvincenzina»  è stata al centro anche del direttivo del Pd del circolo 8 Marzo di San Vincenzo riunitosi mercoledì sera.

Il segretario Massimiliano Roventini (che ricopre anche il ruolo di assessore urbanistica ed attività produttive) ci rende noto come, in maniera unanime, il partito di maggioranza, ha espresso una chiara posizione contraria alla riapertura della cava che, come detto, interessa anche il comune di San Vincenzo e non in maniera marginale.

San Carlo e dintorniLe motivazioni di «contrarietà unanime» espresse dal Pd sanvincenzino riguardano: contrarietà al transito dei camion di cava; attività di cava sul territorio comunale che interesserà il quartiere Acquaviva le cui strade non sono idonee a sopportare il continuo transito di mezzi pesanti (via Volta), e che tale transito potrebbe peggiorare la qualità della vita dei residenti di quella zona e non solo; la contrarietà alla riapertura dell’attività di cava in quanto si tratta di un’attività invasiva che andrebbe a modificare in modo sostanziale il paesaggio e l’ambiente circostante di un territorio a vocazione turistica.

Insomma, dice Massimiliano Roventini, «oltre al danno ambientale, si verificherebbe un danno all’immagine turistica e una netta contraddizione alle politiche turistiche alle quali è vocato il territorio». Stando così le cose, appare fin da ora scontato l’esito della discussione, già prevista, nel prossimo consiglio comunale anche a seguito della mozione di «Assemblea sanvincenzina».

Piero Bientinesi – La Nazione 7.3.2015

La promozione dei marmi della Gherardesca sul sito internet della ditta “DEMETRA Essence of the stone“:

Marmi della Gherardesca 1

Marmi della Gherardesca 2

versione in Pdf

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto, o trackback dal tuo sito. Puoi anche Comments Feed via RSS.

Sii carino Non fare Spam!

Puoi usare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo è un blog che supporta i Gravatar. Se li vuoi utilizzare registrati su: Gravatar.