Attuale »

23 Settembre 2019 – 08:37 |

Ecco il contenuto dell’interpellanza che il Gruppo 2019 ha mandato al Sindaco e Presidente del Consiglio comunale Dr.ssa Alberta Ticciati:

Premesso che

sul comparto della Fonte di Sotto esisteva una previsione urbanistica ormai scaduta per la realizzazione …

Leggi tutto
Ambiente, paesaggio

Documenti relativi all’urbanistica, l’ambiente, il paesaggio, l’agricoltura.

Cultura, storia

Tutela del patrimonio culturale, storico e archeologico di Campiglia e della Val di Cornia.

Foto, video, audio

La mediateca del CxC: gallerie fotografiche, filmati e files audio pubblicati sul sito.

Documenti, iniziative

Biblioteca del CxC: comunicati, corrispondenza, osservazioni, incontri pubblici.

Varie

Informazioni pubblicate sul sito che non entrano nelle categorie precedenti.

Home » Varie

Trasparenza: M5S boccia il Comune di Campiglia

Inserito da il 23 Ottobre 2013 – 18:33Un commento
La Presidenza del Consiglio dei Ministri del Governo Italiano analizza i siti di tutti gli Enti Locali italiani (Comuni, Province, Regioni, Ministeri) per misurare la trasparenza dei siti web delle Pubbliche Amministrazioni riguardo informazioni, consulenti, assenteismo, documenti di bilancio, pagamenti, servizi erogati, performance, società partecipate ecc.

I dati sono aggiornati al 02/10/2013. Scorrendo la classifica notiamo che Campiglia Marittima si attesta ad un deludente ultimo posto, con nessuno di tali indicatori rispettati.

Eppure sono ben 65. Questo dimostra senza ombra di dubbio alcuno che c’è un abisso tra le promesse e le bugie ripetute in maniera assidua dalla giunta comunale,con in testa la sindaca, e i fatti, che fotografano l’immagine di una giunta che se ne frega altamente dei propri cittadini e li tiene all’oscuro di qualunque decisione o dato che dovrebbe essere invece pubblico.Salvo poi promettere mari e monti se e solo se si fa come loro impongono (vedi il discorso fusione, al quale i cittadini di Campiglia e Venturina hanno risposto disertando in massa le urne, segno evidente di quanto ci si fidi di questa attuale amministrazione e delle loro inutili e mai mantenute promesse).

Naturalmente anche un bambino capisce che questi 65 indicatori possono essere soddisfatti domani stesso. Basta la volonta’ politica,cosa che manca assolutamente a questa amministrazione, abituata a trattare i propri cittadini come sudditi. A proposito: mesi fa noi abbiamo chiesto la diretta streaming del consiglio comunale; a tutt’oggi nessuna risposta positiva è pervenuta in tal senso, e i cittadini che vogliono interessarsi devono prendersi giorni di permesso dal lavoro. Una telecamera costa 150 euro: avete bisogno della fusione o ce la fate anche senza? Quando la smetterete di prendere in giro i cittadini?»

Movimento 5 stelle Campiglia Venturina

Tratto da Corriere Etrusco

 

Print Friendly, PDF & Email
No tags for this post.

Un commento »

  • stefano sarallo ha detto:

    stefano sarallo dice:
    TRANQUILLI E’ SOLO UN PROBLEMA DI SOFTWARE….DOPODICHE’ TUTTO SARA’ CHIARO E TRASPARENTE…..
    L’assessore campigliese Bertocchi risponde alle accuse di scarsa trasparenza mosse dal Comune dei Cittadini e dal M5S.

    «La roboante notizia che Campiglia non sia un Comune trasparente fa senz’altro scalpore, purtroppo però non ha fondamento (…) Lo zero in trasparenza al nostro Comune come giudizio di merito attribuitoci dalla stampa, non trova alcun fondamento nella realtà. A fronte di un ritardo nell’adeguamento del software non c’è stata volontà di nascondere le informazioni che peraltro erano da sempre presenti nel sito. La bussola della trasparenza è, infatti, uno strumento fornito dal governo per il monitoraggio dei siti delle PA con lo scopo di indicare criteri validi per tutti nella organizzazione delle informazioni sul web, lo stesso, però non applica un giudizio di merito bensì procedurale, in altre parole la faccina sorride o no a seconda che l’informazione stia o non stia al suo posto. In realtà per far sorridere le 65 faccine è necessario installare il software che permette alle notizie sul sito di occupare le caselle giuste, solo in questo si è verificato il ritardo e non di certo nella pubblicazione di atti, gare, incarichi, tutte cose che aggiorniamo in tempo reale

    (…) Ad ogni modo adesso le nostre 65 “faccine” sul sito del governo sono tutte sorridenti come si vede andando nella verifica del sito in tempo reale, e lo saranno quindi anche al prossimo monitoraggio del ministero, la prossima settimana».

    Jacopo Bertocchi dice:
    Si caro Sarallo,
    ora le 65 faccine sorridono, sarai contento di avere a che fare con un Comune che secondo il decreto Brunetta è finalmente trasparente??

    Sarallo Stefano dice:
    Grazie tra pochi mesi verificheremo tutta questa trasparenza.

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto, o trackback dal tuo sito. Puoi anche Comments Feed via RSS.

Sii carino Non fare Spam!

Puoi usare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo è un blog che supporta i Gravatar. Se li vuoi utilizzare registrati su: Gravatar.