Attuale »

23 Maggio 2020 – 13:30 |

All’Università del Molise una tesi di laurea magistrale sui Parchi della Val di Cornia. Il 5 maggio si è laureata con lode in Management del turismo e dei beni culturali la dottoressa Manuela Silvestri, che …

Leggi tutto
Ambiente, paesaggio

Documenti relativi all’urbanistica, l’ambiente, il paesaggio, l’agricoltura.

Cultura, storia

Tutela del patrimonio culturale, storico e archeologico di Campiglia e della Val di Cornia.

Foto, video, audio

La mediateca del CxC: gallerie fotografiche, filmati e files audio pubblicati sul sito.

Documenti, iniziative

Biblioteca del CxC: comunicati, corrispondenza, osservazioni, incontri pubblici.

Varie

Informazioni pubblicate sul sito che non entrano nelle categorie precedenti.

Home » Ambiente, paesaggio, Cultura, storia

“L’arte di costruire”, stage per studenti gratis con la Parchi

Inserito da il 20 Febbraio 2013 – 13:39Nessun Commento

In un momento particolarmente difficile per tutta la Val di Cornia, in cui sembra essere perfino messo in dubbio il ruolo fondamentale della cultura e della conoscenza per lo sviluppo sociale ed economico delle comunità e per la formazione delle nuove generazioni, la , ha ottenuto un finanziamento dalla Regione, nell’ambito del Piano integrato della Cultura 2011-2014, con il quale è riuscita a offrire agli istituti di istruzione secondaria della Val di Cornia l’opportunità di partecipare gratuitamente allo stage formativo “L’arte del costruire. sperimentale sull’edilizia antica e storica”.

San Silvestro scuolaLo stage rappresenta un ulteriore sviluppo del progetto “A scuola nei Parchi”, nato nel 1995 e progressivamente diversificato di pari passo con l’ampliamento del sistema dei Parchi, ha comportato un costante contatto con le scuole, fino ad arrivare ai quasi 17mila studenti in visita nei parchi nel 2012.

Lo stage formativo, che ha avuto inizio a gennaio, prevede lezioni frontali e attività di laboratorio nei parchi e musei, e ha l’obiettivo di ampliare la conoscenza e la fruizione del patrimonio storico-archeologico e naturalistico della Val di Cornia da parte dei residenti di età adolescente (13-16 anni), che costituiscono la fascia di utenza più difficile da coinvolgere nelle attività educative e didattiche e nella visita dei parchi/musei.

Il progetto ha avuto l’adesione delle classi 1B e 1C dell’Isis Einaudi Ceccarelli, 2B dell’IPSIA Volta, 1°B dell’Iti e 1B e 1E del Liceo Carducci di Piombino e proprio in questi giorni la Parchi Val di Cornia sta lavorando con i ragazzi che si stanno alternando in attività di archeologia sperimentale al Parco archeologico di Baratti e Populonia con il laboratorio “Costruire con la terra e il legno dalla Protostoria all’età romana”, al Parco archeominerario di San Silvestro (nella foto) con il laboratorio “Costruire nel Medioevo: produzione della calce e lavorazione della pietra” e nei centri di Piombino o Campiglia per imparare a leggere le tracce dell’edilizia storica. Il percorso si concluderà con una lezione in classe.

Il Tirreno 20.2.2013

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto, o trackback dal tuo sito. Puoi anche Comments Feed via RSS.

Sii carino Non fare Spam!

Puoi usare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo è un blog che supporta i Gravatar. Se li vuoi utilizzare registrati su: Gravatar.