Attuale »

4 Aprile 2021 – 11:09 |

L’associazione chiede di annullare la delibera consiliare. Il giudizio: «Ennesimo atto di urbanistica spezzatino».
Vent’anni. È il tempo che è servito per trovare il punto di caduta che ha portato all’adozione nel consiglio comunale di San Vincenzo …

Leggi tutto
Ambiente, paesaggio

Documenti relativi all’urbanistica, l’ambiente, il paesaggio, l’agricoltura.

Cultura, storia

Tutela del patrimonio culturale, storico e archeologico di Campiglia e della Val di Cornia.

Foto, video, audio

La mediateca del CxC: gallerie fotografiche, filmati e files audio pubblicati sul sito.

Documenti, iniziative

Biblioteca del CxC: comunicati, corrispondenza, osservazioni, incontri pubblici.

Varie

Informazioni pubblicate sul sito che non entrano nelle categorie precedenti.

Home » Ambiente, paesaggio

Principessa a pagamento ma pochi soldi al Comune

Inserito da il 18 Novembre 2012 – 13:22Nessun Commento

Che cosa è accaduto con i parcheggi a pagamento di via della Principessa? Quanto si è ricavato? Quanto resterà in mano al Comune? I parcheggi blu, la cui istituzione ha infiammato le prime settimane dell’estate 2012, con equivoci normativi e molte proteste, anche eclatanti, hanno portato nelle casse comunali meno di quanto il Comune si aspettava. L’affluenza è stata ottima, infatti, solo nei fine settimana, e molti, negli altri giorni, si sono dirottati al lato opposto del paese, sulla spiaggia della Conchiglia, mai così affollata.

Nelle previsioni dell’ente locale si stimava un incasso di circa 130mila euro. Ma da un documento dirigenziale di questi giorni, pubblicato sull’albo pretorio, si evince che il ricavo del periodo di istituzione dei parcheggi a pagamento (1° giugno-30 settembre) è di 113.546 euro, ossia di quasi 17mila inferiore alle previsioni. E quanto rimarrà nelle casse comunali? E’ presto detto. Alla ditta aggiudicataria – della gestione dei parcheggi, ossia la “Cooperativa sociale giovanile di lavoro” di Piombino, oltre ai 10mila già impegnati dal Comune per l’affidamento del servizio, si dovrà corrispondere, il 49% dell’introito totale dei parcheggi blu, ossia 55.638 euro. Se si sommano questi soldi ai 10.000 pattutiti inizialmente (che diventano 11.683 compresa Iva), la Cooperativa dovrà ricevere dal Comune un totale di 67.321 euro. In pratica, nelle casse resteranno circa 46mila euro.

Sorge spontanea la domanda: quanto è convenuto al Comune, a conti fatti, la criticatissima istituzione dei parcheggi a pagamento su via della Principessa, nel tratto coincidente con il parco di ? Vedendo i risultati, verrebbe da pensare che forse non è stato molto conveniente, ma il Comune sembra determinato a ripetere l’operazione anche il prossimo anno.

Paolo Federighi – Il Tirreno 18.11.2012

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto, o trackback dal tuo sito. Puoi anche Comments Feed via RSS.

Sii carino Non fare Spam!

Puoi usare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo è un blog che supporta i Gravatar. Se li vuoi utilizzare registrati su: Gravatar.