Attuale »

6 Luglio 2020 – 13:30 |

Trovata una tomba del II o I secolo a.C. Nella sepoltura un corredo di 15 pezzi tra cui spicca un anello in oro e granato. Lo scavo prosegue in zona Pulledraia.
Grande scoperta allo scavo del …

Leggi tutto
Ambiente, paesaggio

Documenti relativi all’urbanistica, l’ambiente, il paesaggio, l’agricoltura.

Cultura, storia

Tutela del patrimonio culturale, storico e archeologico di Campiglia e della Val di Cornia.

Foto, video, audio

La mediateca del CxC: gallerie fotografiche, filmati e files audio pubblicati sul sito.

Documenti, iniziative

Biblioteca del CxC: comunicati, corrispondenza, osservazioni, incontri pubblici.

Varie

Informazioni pubblicate sul sito che non entrano nelle categorie precedenti.

Home » Ambiente, paesaggio

Tenuta di Rimigliano, al via i lavori dopo tanti anni di tira e molla… (Costa Etrusca)

Inserito da il 29 Agosto 2012 – 07:46Nessun Commento

Partono all’inizio del nuovo anno i lavori alla Tenuta di , destinati a durare dai quattro ai sei anni. Il progetto, che ha superato un percorso ad ostacoli dal 2004 ad oggi, procede ora secondo una tabella di marcia sta- bilita.

Ma le novità non mancano. Intanto, il piano di trasformazione dei poderi registra un importante cambiamento: gli alloggi, che originariamente dovevano essere 120-140 (per una superficie media di 90 metri quadrati) non saranno più di 70, ma si estenderanno su una superficie tra i 180 e i 200metri quadrati. Inoltre, anche la Rimigliano srl, che realizzerà l’ambizioso progetto, è cresciuta sul fronte degli investitori. Agli iniziali soci Antinori, Marchi-Falk, Pecci e Berrighi, si sono aggiunti il conte Gaddo Della Gherardesca, cugino della famiglia Antinori, e Ferruccio Ferragamo presidente della Salvatore Ferragamo spa, rappresentata nel nuovo consiglio d’ amministrazione da Salvatore Ferragamo, figlio di Ferruccio e nipote dell’ omonimo fondatore della società. Maurizio Berrighi è il nuovo amministratore delegato della Rimigliano srl.

Nuovo impulso, dunque al progetto, sul quale Berrighi interviene illustrando tempi, obiettivi, caratteristiche. «Le case – spiega – si estenderanno su una superficie fino ai 200 metri quadrati e oltre, per soddisfare le richieste del mercato straniero al quale in prevalenza ci rivolgiamo. Costeranno 5- 6mila euro al metro quadrato. Diminuendo il numero degli appartamenti, è evidente il minore impatto sull’ambiente, la cui tutela è per noi prioritaria».

Rientra in questa visione d’insieme anche l’ intento della società di realizzare all’ interno della Casa delle Guardie un museo sulla storia della Tenuta di Rimigliano. «Conoscere la storia della Tenuta – aggiunge l’imprenditore Berrighi – è un’opportunità per tutti i cittadini, che potranno visitare quest’area, a piedi o in bicicletta, grazie ad un regola- mento che predisporremo insieme al Comune di San Vincenzo, stabilendo orari e giorni».

Rimanendo alla salvaguardia dell’ambiente, saranno incrementate le colture nelle porzioni della Tenuta destinate all’agricoltura e i campi saranno riordinati. Infine, due aggiornamenti sulla tempistica. Sta per essere ultimato il progetto esecutivo del podere Le Chiusacce che sarà consegnato al Comune di San Vincenzo. I primi mesi del 2013 vedranno la redazione del progetto per il futuro albergo: 6mila metri quadrati e 150 posti letto.

Rimigliano srl
Consiglio d’amministrazione

Presidente
Gaddo Della Gherardesca

Amministratore delegato
Maurizio Berrighi

Consiglieri
Salvatore Ferragamo, Fabio Guarducci, Federico Marchi, Alberto Pecci

Tratto da Costa Etrusca, settembre, ottobre, novembre 2012

Clicca qui per visualizzare la pagina in formato Pdf

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto, o trackback dal tuo sito. Puoi anche Comments Feed via RSS.

Sii carino Non fare Spam!

Puoi usare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo è un blog che supporta i Gravatar. Se li vuoi utilizzare registrati su: Gravatar.