Attuale »

10 Dicembre 2019 – 09:45 |

Al porticciolo di Baratti è in corso la realizzazione di nuove rimesse per attività di nautica da diporto.
Tutto ciò risale al caso del Piano Particolareggiato di Baratti e Populonia che il Comune fece redigere nel …

Leggi tutto
Ambiente, paesaggio

Documenti relativi all’urbanistica, l’ambiente, il paesaggio, l’agricoltura.

Cultura, storia

Tutela del patrimonio culturale, storico e archeologico di Campiglia e della Val di Cornia.

Foto, video, audio

La mediateca del CxC: gallerie fotografiche, filmati e files audio pubblicati sul sito.

Documenti, iniziative

Biblioteca del CxC: comunicati, corrispondenza, osservazioni, incontri pubblici.

Varie

Informazioni pubblicate sul sito che non entrano nelle categorie precedenti.

Home » Ambiente, paesaggio

«C’è la pista ciclabile, vietate la strada alle bici» Dixit «San Vincenzo per tutti»

Inserito da il 23 Giugno 2012 – 19:05Nessun Commento

Non si esauriscono le polemiche sulla strada della Principessa, un’arteria di collegamento importante, turistica che interessa strutture ricettive ma soprattutto il Parco Naturale di Rimigliano. Una strada che vede inserito al suo interno la pista ciclabile, parcheggi a pagamento con la naturale conseguenza di ridurre lo spazio per la viabilità che si è notevolmente limitato e, proprio per questo «restringimento» delle corsie di marcia, si è venuta a creare una percorrenza viaria con forti limitazioni. Così, proprio per questo, è stato applicato il limite dei 50 orari là dove fino a due anni fa era 70 (90 in inverno). In questa ottica Davide Lera, capogruppo di « per tutti», ha presentato un ordine del giorno che sarà oggetto di discussione nel corso del prossimo consiglio comunale.

Davide Lera afferma: «è pericoloso che gruppi di ciclisti, in particolare in questo periodo, percorrano la sede stradale sulle corsie di transito anziché avvalendosi della pista ciclabile; infatti, da una parte riducono ulteriormente lo spazio di percorrenza delle corsie per i veicoli e dall’altra creano pericolo per sé stessi e per i veicoli parcheggiati la cui immissione sulla sede stradale risulta già di per sé azzardata». Per tutto questo, «San Vincenzo per tutti», invita il consiglio comunale a deliberare, impegnando l’amministrazione a vietare la circolazione alle biciclette sulla Via della Principessa fuori dalla pista ciclabile all’uopo prevista, per tutto il periodo estivo, prevedendo sanzioni carico di chi verrà trovato a violare la delibera comunale. Con la previsione al riguardo di una adeguata pubblicazione del divieto».
P.B. La Nazione 23.6.2012

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto, o trackback dal tuo sito. Puoi anche Comments Feed via RSS.

Sii carino Non fare Spam!

Puoi usare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo è un blog che supporta i Gravatar. Se li vuoi utilizzare registrati su: Gravatar.