Attuale »

23 Gennaio 2021 – 08:41 |

Il Comitato per Campiglia ha avuto occasione di conoscere due interventi del sig. Gelichi (*) su quanto scritto in merito al futuro del Casone.

L’intervento del Comitato era interlocutorio e non escludeva a priori l’utilizzo dell’edificio …

Leggi tutto
Ambiente, paesaggio

Documenti relativi all’urbanistica, l’ambiente, il paesaggio, l’agricoltura.

Cultura, storia

Tutela del patrimonio culturale, storico e archeologico di Campiglia e della Val di Cornia.

Foto, video, audio

La mediateca del CxC: gallerie fotografiche, filmati e files audio pubblicati sul sito.

Documenti, iniziative

Biblioteca del CxC: comunicati, corrispondenza, osservazioni, incontri pubblici.

Varie

Informazioni pubblicate sul sito che non entrano nelle categorie precedenti.

Home » Ambiente, paesaggio, Documenti, iniziative

CxC sull’intervento antierosione previsto per la spiaggia di Rimigliano

Inserito da il 23 Marzo 2012 – 13:31Un commento

Il Comitato per Campiglia chiede la bocciatura dell’intervento su . «Il piano antierosione è dannoso» .
Il presidente del Comitato per Campiglia, l’architetto Alberto Primi, chiede ai consiglieri, alla giunta e al sindaco Michele Biagi di respingere il progetto antierosione per la spiaggia e la duna di Rimigliano, considerato «inutile e dannoso».Per la realizzazione del progetto, già approvato da Regione e Provincia, il Comune riceverà 774mila euro di fondi pubblici dalla Regione.

«Invitiamo i consiglieri – scrive Primi – a respingere il progetto redatto dalla Provincia per la realizzazione di opere sull’arenile e sulle dune del parco di Rimigliano. L’intervento è parzialmente inutile e dannoso per il paesaggio. L’uso di pali e frasche distesi sull’arenile e tenuti insieme da pali infissi e cordami, renderà inagibile la spiaggia, il cui arenile, negli ultimi dieci anni, non ha presentato problemi di erosione permanente. Il progetto non tiene conto, nei materiali e nelle tecniche, del valore del paesaggio e della necessità di proteggerlo». «L’opera – prosegue l’architetto – lascia insoluto il problema della manutenzione, necessaria dopo ogni mareggiata che porterà via pali, frasche e altro».

Secondo il presidente del comitato, la manutenzione dell’opera ricadrebbe sul Comune e sulla . «A oggi – sostiene Primi – vista la riduzione di finanziamenti da parte dei Comuni, la Parchi non può garantire neppure la manutenzione ordinaria del parco di Rimigliano. Chiediamo quindi a consiglio, giunta e sindaco di pretendere dalla Provincia il rifacimento del progetto, in modo da evitare spese inutili e da tener conto delle potenzialità economiche del Comune nella manutenzione, e in modo da rispettare un paesaggio che rende il parco di Rimigliano appetibile per tanti turisti e per l’economia stessa di ».
Paolo Federighi -Il Tirreno 23.03.2012

Leggi interessanti informazioni sul bolg san-vincenzo-livorno.blogspot.it


 

Print Friendly, PDF & Email

Un commento »

  • Stefano ha detto:

    E sempre la solita storia,con la scusa di interventi fanta migliorativi
    si creano le condizioni per far spazio a speculatori senza scrupoli.Molto bella la spiaggia di Rimigliano così com’è.
    Ci vado da vent’anni e ogni volta cambia la sua conformazione
    naturale.Ci sarà domani un’umanità che avrà capito che siamo ospiti e non padroni su questo pianeta?
    Le cose belle rilassano l’anima.Ciao

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto, o trackback dal tuo sito. Puoi anche Comments Feed via RSS.

Sii carino Non fare Spam!

Puoi usare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo è un blog che supporta i Gravatar. Se li vuoi utilizzare registrati su: Gravatar.