Attuale »

10 Dicembre 2019 – 09:45 |

Al porticciolo di Baratti è in corso la realizzazione di nuove rimesse per attività di nautica da diporto.
Tutto ciò risale al caso del Piano Particolareggiato di Baratti e Populonia che il Comune fece redigere nel …

Leggi tutto
Ambiente, paesaggio

Documenti relativi all’urbanistica, l’ambiente, il paesaggio, l’agricoltura.

Cultura, storia

Tutela del patrimonio culturale, storico e archeologico di Campiglia e della Val di Cornia.

Foto, video, audio

La mediateca del CxC: gallerie fotografiche, filmati e files audio pubblicati sul sito.

Documenti, iniziative

Biblioteca del CxC: comunicati, corrispondenza, osservazioni, incontri pubblici.

Varie

Informazioni pubblicate sul sito che non entrano nelle categorie precedenti.

Home » Varie

San Vincenzo: Forse non tutti sanno che… (15)

Inserito da il 17 Marzo 2012 – 13:05Nessun Commento

Tragicomica e improbabile storia del Signor Avio Bovina
Sulle pagine de Il Tirreno, in data …………, qualcuno avrà potuto leggere una lettera firmata da colui che ormai, nella fantasia di tanti, è il “tragicomico improbabile” signor Avio Bovina di Bologna. Il Fantasmale bolognese, nella sua epistola, parla del coraggio e delle buone scelte dell’amministrazione comunale sanvincenzina nella riorganizzazione di via della Principessa.

Casualità vuole che due giorni prima (il 27 febbraio 2012) dell’uscita dell’epistola del Tragicomico, in un articolo del Tirreno firmato da p.f. (si tratta del cronista Paolo Federighi) dal titolo “Rimossi o rifatti dossi e rotatorie realizzati male” (pag. 15 Val di Cornia),il giornalista diceva, in fondo al pezzo, che “…ancora a proposito di lavori fatti ma non in modo soddisfacente, non è escluso che il Comune debba rimetter mano, prima della prossima stagione estiva, anche sulle criticatissime piste ciclabili e l’altrettanto criticato nuovo tracciato di via della Principessa; un intervento non ancora deciso, ma forse non più rinviabile”.

Ed ora il mondo – sì, tutto il mondo – vuole conoscere l’identità di questo fantomatico e astruso personaggio che risponde al nome di Avio Bovina da Bologna. Se è stata una trovata di qualcuno vicino alla maggioranza, o addirittura di qualcuno DELLA maggioranza, non si può far altro che congratularsi con lui (o lei). Miglior trovata non si poteva escogitare: AVIO BOVINA, A-VIO BO-VI-NA. Incredibile, ripetetelo come un mantra, che di meglio per il genio umano non si può pensare. Avio Bovina: se esisti, per favore, batti un colpo!

(Proponiamo di seguito la lettera integrale dell’Improbabile, un vero saggio di grande letteratura, riportata ne Il Tirreno, in fondo a pag. III Val di Cornia, del 29 febbraio 2012. Le parti evidenziate sono nostre, e alcuni dei suggerimenti sono più o meno esattamente ciò che il Comune sta facendo in questi giorni…)


La pista ciclabile è davvero utile

Non capisco le polemiche sulla pista ciclabile realizzata sulla via della Principessa.
Esistono tantissimi ciclisti e pedoni che godono della sicurezza garantita dalla pista ciclabile senza nulla togliere agli automobilisti che possono circolare lungo la via della Principessa su corsie regolari, anche se con giuste limitazioni di velocità. E’ chiaro che ogni cosa può essere migliorabile, ma non per questo bisogna ad ogni costo essere sempre contrari all’operato delle amministrazioni pubbliche specie su un tema come quello delle piste ciclabili dove non siamo certo i primi in Europa.

Certo che l’amministrazione sanvincenzina potrà migliorare la pista specie nei pressi del paese dove c’è il restringimento della pista, magari spostando a ridosso delle recinzioni gli attuali pali della pubblica illuminazione e mettendo in quota stradale lo stesso marciapiede in modo da avere una pista ciclo-pedonale.

Poi ancora in un futuro, si potrebbe fare arrivare la pista fino a Piombino. Da parte mia va tutta l’ammirazione all’amministrazione comunale per queste scelte coraggiose e l’incoraggiamento a proseguire in questa direzione.

Avio Bovina (Bologna)

Vostro,

Nello Rava

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto, o trackback dal tuo sito. Puoi anche Comments Feed via RSS.

Sii carino Non fare Spam!

Puoi usare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo è un blog che supporta i Gravatar. Se li vuoi utilizzare registrati su: Gravatar.