Attuale »

18 Settembre 2020 – 21:01 |

PROTOCOLLO DI INTESA PER IL RECUPERO E LO SVILUPPO DEL PATRIMONIO AMBIENTALE, INDUSTRIALE, ARCHEOLOGICO E CULTURALE DELL’AREA MONTE CALVI, CAMPIGLIA M.ma
Nell’incontro pubblico di lunedì 14 settembre, il sindaco di Campiglia, d.ssa Ticciati, ha illustrato i …

Leggi tutto
Ambiente, paesaggio

Documenti relativi all’urbanistica, l’ambiente, il paesaggio, l’agricoltura.

Cultura, storia

Tutela del patrimonio culturale, storico e archeologico di Campiglia e della Val di Cornia.

Foto, video, audio

La mediateca del CxC: gallerie fotografiche, filmati e files audio pubblicati sul sito.

Documenti, iniziative

Biblioteca del CxC: comunicati, corrispondenza, osservazioni, incontri pubblici.

Varie

Informazioni pubblicate sul sito che non entrano nelle categorie precedenti.

Home » Varie

Tassa di soggiorno, Parchi e la fine delle politiche sovracomunali (Forum San Vincenzo)

Inserito da il 6 Marzo 2012 – 14:242 Commenti

Lettera di Nicola Bertini (Forum del Centrosinistra per ) al Sindaco di San Vincenzo Michele Biagi

Caro Sindaco Biagi,

la Giunta piombinese ha fatto un contratto di servizio separato con la Società portandosi via gli utili e compensando in parte i costi dei parcheggi a pagamento della Sterpaia e di Baratti. Per il 2012 di certo sappiamo che Piombino darà alla Parchi 550.000€, non prima d’aver portato via ricavi assicurati per un milione circa. Anziché un contributo si tratta di un prelievo ai danni degli altri comuni soci tra cui quello da Lei amministrato da otto lunghi anni.

Tutto ciò è in netto contrasto con l’articolo 2 della convenzione della società Parchi dove si chiarisce che il patrimonio è gestito secondo criteri di sovracomunalità al di là della collocazione geografica del bene culturale o ambientale in questione. Tutto ciò è in palese e netto contrasto con l’articolo 13 della convenzione dove si stabilisce che il finanziamento deve essere ripartito tra i comuni in modo proporzionale alla popolazione.

Caro Sindaco Biagi, Lei ha dichiarato che il contributo di San Vincenzo sarà pari a 300.000€ per il 2012 ovvero 44€ a cittadino. Per ora Piombino si è preso 450.000€ dalla Parchi ovvero ogni cittadino di Piombino ha incassato 15€ dalla società mentre il nostro comune è costretto a tappare il buco destinandovi più risorse di quante ne stanzi all’ASL.

Dunque pare proprio che Piombino abbia cestinato l’esperienza della sovracomunalità, ignorando le convenzioni sottoscritte tra i Comuni e tra i Comuni e la società Parchi. Del milione di euro derivanti dai parcheggi, Piombino ne darà 550.000 alla Parchi per coprire le spese e si tratterrà un profitto sulla società consortile (ossia di tutti i Comuni della Val di Cornia) di 450.000 euro. Il profitto che incassa Piombino deve essere pagato dagli altri Comuni. Dalle sue dichiarazioni si deduce che San Vincenzo ha già deciso di versarne 300.000, rispetto ai 65.000 del 2011. Se Piombino rispettasse la proporzionalità del contributo alla Parchi dovrebbe versare 1.540.000 € circa oltre a risarcire completamente gli incassi dei parcheggi, invece …

Su cosa faranno gli altri comuni ancora non c’è dato sapere niente. È evidente come tutto questo sia in contrasto con quanto stabilito dagli atti pubblici sottoscritti che, ormai, sono carta straccia.

A queste imposizioni non si può reagire, caro Sindaco, istituendo la tassa di soggiorno per compiacere il capo. Di fronte a simili derive si usano gli strumenti politici che si hanno a disposizione e, qualora non dovessero essere sufficienti, si denunciano le violazioni ai patti e si prende atto che uno dei comuni della Val di Cornia ha scelto l’isolamento.

Siamo da sempre i primi a sostenere che gli interessi particolari dei singoli comuni devono cedere il passo ad obiettivi superiori e se un comune adotta simili provvedimenti ha di fatto dichiarato chiusa la stagione della sovra comunalità con grave danno per tutti.

Attendendo una classe dirigente radicalmente differente, il minimo che Lei possa fare, è tutelare diritti ed interessi dei cittadini, Signor Sindaco, anche se questo significa andare un po’ meno d’accordo con un collega influente e riverito, sebbene sempre più solo ed abbandonato.
Nicola Bertini, Forum del Centrosinistra per San Vincenzo, 06.03.2012

Print Friendly, PDF & Email

2 Commenti »

  • Rimigliano ha detto:

    Oltre alla possibilità di agire da uomini, battendo il pugno sul tavolo, pretendendo da Piombino il rispetto dei patti, ci sarebbe anche un’altra opzione, forse meno politicamente corretta, ma sicuramente più popolare (di gran lunga più popolare) e, a mio parere, anche più costruttiva.
    Tale opzione sarebbe quella di imitare Piombino, e prendendo spunto dal blitz del Comune capocircondario, azzerare del tutto il contributo alla società dei Parchi.
    In questo modo si manderebbe finalmente al macero il carrozzone della Parchi val di Cornia, con grande gioia degli scambisti, ma sopratutto con grandissima soddisfazione di tutti i cittadini.
    Il Comune potrebbe anche riprendersi in carico il Parco di Rimigliano che gestirebbe ovviamente in modo pessimo, ma non peggiore (è umanamente impossibile) della Società dei Parchi.
    Suggerite quest’opzione al nostro caro sindaco.
    Grazie

  • Gabriele ha detto:

    Lo scandalo nello scandalo è che a San Vincenzo dal 1 giugno 2012 oltre all’introduzione della TASSA DI SOGGIORNO da pagare per ogni componente della famiglia, si aggiunge il PARCHEGGIO A PAGAMENTO lungo tutto il parco di Rimignano a prezzi a dir poco osceni, 1 EURO l’ora, una vera e propria “estorsione” legalizzata.

    Inoltre, sempre dal 1 giugno, il limite di velocità per l’intero tratto stradale sarà di 50 km/h, limite facilmente superabile per quel tratto. Quindi una famiglia di 4 persone che decide di trascorrere le vacanze a San Vincenzo, per 2 settimane dovrà pagare in più 418 Euro (56 € di tassa di soggiorno + 112 € di parcheggio solo per andare al mare + 250 € per almeno 1 contravvenzione per superamento del limite dei 50 km/h).

    Basta fare “due” semplici conti per scegliere un’altra meta e magari spendere i 418 € per farsi una settimana di vacanze in più, altrove. Gabriele

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto, o trackback dal tuo sito. Puoi anche Comments Feed via RSS.

Sii carino Non fare Spam!

Puoi usare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo è un blog che supporta i Gravatar. Se li vuoi utilizzare registrati su: Gravatar.