Attuale »

10 Dicembre 2019 – 09:45 |

Al porticciolo di Baratti è in corso la realizzazione di nuove rimesse per attività di nautica da diporto.
Tutto ciò risale al caso del Piano Particolareggiato di Baratti e Populonia che il Comune fece redigere nel …

Leggi tutto
Ambiente, paesaggio

Documenti relativi all’urbanistica, l’ambiente, il paesaggio, l’agricoltura.

Cultura, storia

Tutela del patrimonio culturale, storico e archeologico di Campiglia e della Val di Cornia.

Foto, video, audio

La mediateca del CxC: gallerie fotografiche, filmati e files audio pubblicati sul sito.

Documenti, iniziative

Biblioteca del CxC: comunicati, corrispondenza, osservazioni, incontri pubblici.

Varie

Informazioni pubblicate sul sito che non entrano nelle categorie precedenti.

Home » Ambiente, paesaggio

Caso Baratti (sulla Stampa)

Inserito da il 29 Febbraio 2012 – 19:34Un commento

« ora è al sicuro: ambiente più tutelato»
Il Pd rivendica l’attenzione alle istanze dei cittadini

Arriva oggi in Consiglio comunale l’approvazione del piano di Baratti. Il Pd unione comunale rivendica «con orgoglio la scelta di esserci dotati per la prima volta di un Piano particolareggiato per Baratti capace di tutelare ulteriormente una delle porzioni più pregiate del nostro territorio». E si dice inoltre «interdetto rispetto al dibattito che si è aperto sul futuro del Casone». Baratti – continua il Pd – è una scelta che vogliamo collocare dentro una strategia complessiva che ha ispirato e ispirerà i principali strumenti di pianificazione urbanistica di Piombinio e della Val di Cornia volta al riuso e al minor consumo di nuovo suolo.

Di questa strategia fa parte anche il lavoro che l’amministrazione comunale di Piombino ha messo in campo volto a candidare Baratti e Populonia come sito Unesco, patrimonio dell’umanità. Noi sappiamo che Baratti è cultura, , paesaggio, mare, e dunque rappresenta uno scrigno unico al mondo che contiene tutti questi tesori.

Ed è con questa consapevolezza che abbiamo redatto un piano destinato a migliorare Baratti in termini di fruibilità e tutela ambientale, rendendo maggiormente compatibili tutte le attività che già oggi si svolgono in quella realtà. È per questo che restiamo piuttosto interdetti rispetto al dibattito che si è aperto sul futuro del Casone – incalza il Pd – in quella struttura, per la quale si prescrive un restauro conservativo senza aumenti di volumi, è prevista una funzione turistico-ricettiva, in coerenza con quanto emerso dal percorso partecipato e con il piano strutturale della Val di Cornia, orientato al riuso e al recupero dei manufatti esistenti e che fra le altre cose evidenzia l’assenza di strutture alberghiere capaci di consolidare quel turismo stanziale che è quello che produce ricchezza e lavoro per il territorio. Le norme prevedono che l’amministrazione avrebbe potuto limitarsi a scegliere una tipologia senza ulteriori qualifiche.

L’indicazione di andare verso una struttura di alta qualità oltreché essere una scelta di buon senso è anche una scelta di indirizzo maggiormente rispettosa di quella straordinario valore ambientale e culturale che caratterizza quel sito. Il lusso non c’entra proprio nulla, ci domandiamo se per qualche benpensante che si esercita a parlare di cose che forse non conosce o per qualcuno che forse si limita a difendere piccoli privilegi che si annidano in quell’area perdendo di vista l’interesse generale, sarebbe stato più opportuno prescrivere la realizzazione di una struttura ricettiva di bassa qualità».
La Nazione 29.02.2012

Leggi l’articolo di Alessio Gaggioli su Corriere Fiorentino 29.02.2012

Print Friendly, PDF & Email

Un commento »

  • ASTUTO CACCIATORE ha detto:

    Come al solito il nostro caro PD (Partito Padrone) locale è bravissimo a dare ad intendere ai suoi affezionati elettori-cittadini (il voto “comunista”) che quello che decide di fare lo fa solo e semplicemente per il bene del “popolo”. La retorica del Padrone è così stucchevole e ripetitiva che solo coscienze inebetite possono continuare ad accettarla.

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto, o trackback dal tuo sito. Puoi anche Comments Feed via RSS.

Sii carino Non fare Spam!

Puoi usare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo è un blog che supporta i Gravatar. Se li vuoi utilizzare registrati su: Gravatar.