Attuale »

10 Dicembre 2019 – 09:45 |

Al porticciolo di Baratti è in corso la realizzazione di nuove rimesse per attività di nautica da diporto.
Tutto ciò risale al caso del Piano Particolareggiato di Baratti e Populonia che il Comune fece redigere nel …

Leggi tutto
Ambiente, paesaggio

Documenti relativi all’urbanistica, l’ambiente, il paesaggio, l’agricoltura.

Cultura, storia

Tutela del patrimonio culturale, storico e archeologico di Campiglia e della Val di Cornia.

Foto, video, audio

La mediateca del CxC: gallerie fotografiche, filmati e files audio pubblicati sul sito.

Documenti, iniziative

Biblioteca del CxC: comunicati, corrispondenza, osservazioni, incontri pubblici.

Varie

Informazioni pubblicate sul sito che non entrano nelle categorie precedenti.

Home » Ambiente, paesaggio

“Trent’anni di follie” Risposta allo sfogo di un sanvincenzino anonimo

Inserito da il 12 Settembre 2011 – 22:34Nessun Commento

Il nostro concittadino si è dimenticato altre decisioni totalmente assurde prese dalle amministrazioni di :

-la strada nel bosco di collegamento a San Carlo e la nuova ferrovia (diesel) che ha sostituito le “carriole” che portavano il calcare al silos Solvay, con conseguente demolizione della linea teleferica che era un’opera di industriale da valorizzare oltre che un’infrastruttura a impatto ambientale bassissimo (elettrica).

-le campagne distrutte da un interessato laissez-faire, dove è stato possibile realizzare annessi che sono vere e proprie villette. Via del Castelluccio, Via della Caduta, Impianti sportivi… tutte aree agricole di alto valore trasformate, ad arte, in lottizzazioni abusive da ricompattare, secondo quanto dice il grande Giommoni

-la Lanterna, luogo mitico ed esotico degli anni 60, sostituito da dei cubi di cemento bianco senza identità (in parte costruiti sulla spiaggia

-i palazzoni del Santa Costanza, un pezzo di città (intorno ad un fosso ricco di vegetazione e di vita) CHIUSO e PRIVATIZZATO, recintato, funereo biglietto da visita per chi giunge da sud, con i cartelli vendesi che stanno lì da 10 anni. un regalo alla Sales

-tutto cominciò dalla Piana, uno stupendo balcone verde naturale sul mare, trasformato in un’anonima periferia di città, deserta d’inverno e costruita male, per far fare soldi a agenti immobiliari e palazzinari.

Potremmo continuare per ore… grazie anonimo di aver aperto una strada, speriamo che qualcun’altro parli, come fanno tutti sui bar e sulle spiagge, salvo poi dimenticarsi tutto appena entrano in cabina elettorale.

Firmato: un cittadino

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto, o trackback dal tuo sito. Puoi anche Comments Feed via RSS.

Sii carino Non fare Spam!

Puoi usare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo è un blog che supporta i Gravatar. Se li vuoi utilizzare registrati su: Gravatar.