Attuale »

11 Ottobre 2019 – 13:41 |

La linea unanime del consiglio comunale di Campiglia da tradurre in osservazioni sia tecniche che politiche.

Il consiglio comunale ha dato mandato agli uffici affinché producano «le necessarie osservazioni, sia tecniche che politiche, al Piano regionale cave». …

Leggi tutto
Ambiente, paesaggio

Documenti relativi all’urbanistica, l’ambiente, il paesaggio, l’agricoltura.

Cultura, storia

Tutela del patrimonio culturale, storico e archeologico di Campiglia e della Val di Cornia.

Foto, video, audio

La mediateca del CxC: gallerie fotografiche, filmati e files audio pubblicati sul sito.

Documenti, iniziative

Biblioteca del CxC: comunicati, corrispondenza, osservazioni, incontri pubblici.

Varie

Informazioni pubblicate sul sito che non entrano nelle categorie precedenti.

Home » Ambiente, paesaggio

Zucconi su Rimigliano: «Vogliamo vedere i documenti»

Inserito da il 11 Agosto 2011 – 13:282 Commenti

L’architetto Massimo Zucconi, capogruppo di Comune dei Cittadini, torna a parlare dei 17.000 metri quadrati di superfici che si presumono esistenti all’interno della tenuta. Zucconi ritiene il dato non verificabile mediante i documenti del piano per la tenuta di .

«È necessario – dice Zucconi – poter conoscere i rilievi dei fabbricati esistenti prodotti dalla proprietà e sottoscritti dai tecnici, e conoscere le verifiche effettuate dai tecnici comunali circa l’effettiva consistenza delle superfici, i titoli abilitativi che le legittimano (permessi a costruire, sanatorie, ecc.) e le caratteristiche tipologiche delle costruzioni. Questo – prosegue l’architetto – affinché, a norma dei regolamenti comunali, possano essere sostituite con civili abitazioni. Le norme edilizie vigenti non prevedono, infatti, che le tettoie cadenti o i pollai possano essere trasformati in volumi e civili abitazioni. Il tutto, ribadisco, deve essere attestato dai tecnici che hanno effettuato i controlli».

Secondo Zucconi, un eventuale riscontro differente da quanto affermato «significherebbe – dice – che si stanno sanando illegalmente degli abusi o consentendo nuove volumetrie non previste dalle norme del Piano Strutturale e del Regolamento Urbanistico».

Alla voce di Zucconi, si aggiunge quella di Stefano Deliperi, avvocato del Grig (Gruppo d’intervento giuridico) di Cagliari, una onlus attiva in Italia dal 1992 per la difesa del territorio. Deliperi spiega perché il Grig ha intrapreso un’azione legale contro il piano della Tenuta di Rimigliano. «L’amministrazione sanvincenzina – dice Deliperi – ha elaborato un progetto approssimativo e senza una corretta procedura di Vas (Valutazione ambientale strategica), elemento fondamentale di una variante urbanistica. Il piano deve essere adeguato alle prescrizioni della Regione Toscana, che ha richiesto, appunto, una corretta valutazione sui possibili impatti dell’intervento previsto sull’ambiente. Senza Vas, un piano non si può approvare».

Il Grig ha inviato il fascicolo alla Commissione Europea. «Abbiamo inviato tutti i documenti alla Commissione Europea – afferma Deliperi – la quale si pronuncerà a settembre».

Deliperi parla poi di : «In Italia, noi addetti ai lavori – sostiene l’avvocato sardo – conosciamo il “caso ”: un luogo il cui territorio, prima splendido, è stato devastato negli ultimi anni dalla speculazione edilizia. Purtroppo, tutto il territorio italiano, oggi, soffre della “sindrome del mattone”, a partire dalla mia Sardegna. Ma mi stupisco che ciò accada in Toscana, fino a poco tempo fa considerata un modello di buona tutela e riproduzione del territorio. Non credo, poi, che si sia riflettuto sui danni al turismo nello svendere la principale risorsa del luogo. È bene mettere in chiaro un fatto: non esiste il diritto acquisito sul territorio. Nessuno è padrone di un territorio, neanche chi ha pagato per comprarlo».
PAOLO FEDERIGHI – Il Tirreno 11.8.2011

Print Friendly, PDF & Email

2 Commenti »

  • Certo, dopo l’indecente caso dell’Ecomostro, DUBITARE di come nelle pratiche edilizie di San Vincenzo vengono presentati gli STATI ATTUALI, e anche di come vengono controllati dall’Ufficio, appare del tutto giustificato.

    Visto l’importanza del caso RIMIGLIANO e tutti i dubbi da parte dei cittadini, delle associazioni, ma anche della Regione, che su di esso gravitano, il Comune potrebbe fare un’operazione di trasparenza, rendendo accessibile (ma non dovrebbe già esserlo?) lo STATO ATTUALE presentato dalla proprietà (o redatto direttamente da Giommoni) ed allegato ai documenti del Piano.

    Questo documento, verosimilmente, dovrebbe consistere in una planimetria riassuntiva di tutti i volumi, con il computo dimensionale (lunghezza, larghezza, altezza, superficie e volume) di ogni singolo fabbricato o similfabbricato, corredato da fotografie e descrizione, e da Tabella riepilogativa, dimostrativa della superficie totale esistente di 17.000 mq.

    Tale documentazione, la cui esistenza è certa, essendo indispensabile, dovrebbe essere messa a disposizione di chi la richiede, ed eventualmente, nel caso che emergano fondati dubbi su alcuni volumi, si dovrebbe permettere anche un sommario controllo a campione.

    Sarebbe un operazione di Glasnost da parte del Comune e una dimostrazione della generale buona fede di tutti i soggetti coinvolti nel Piano di Rimigliano.

    Chiediamolo. Io credo che accetteranno di sicuro, senza andare a trovare delle scuse (Che so’ la privacy.. ecc.). D’altronde se tutto è in regola, che timori dovrebbero avere?

  • Non ho trovato dati o tabelle più precise (forse nei documenti del PS o del RU pubblicati ci sono anche), ma da questa tabella all’interno del Rapporto Ambientale della VAS, risultano 6.750 mq di edifici in muratura (divisi podere per podere) e ben 10.211 di tettoie varie (mescolate alla rinfusa), per un totale di mq. 16.962,8 che, tanto per gradire sono stati arrotondati a 17.000 mq. tondi tondi.
    Ma il dettaglio con le misure e la regolarità urbanistica dei singoli volumi? Non li ho trovati.
    ———–
    http://www.facebook.com/pr​ofile.php?id=1000007994512​72#!/photo.php?fbid=232560​406780606&set=a.1770940923​27238.31606.10000079945127​2&type=1&theater

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto, o trackback dal tuo sito. Puoi anche Comments Feed via RSS.

Sii carino Non fare Spam!

Puoi usare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo è un blog che supporta i Gravatar. Se li vuoi utilizzare registrati su: Gravatar.