Attuale »

18 Settembre 2020 – 21:01 |

PROTOCOLLO DI INTESA PER IL RECUPERO E LO SVILUPPO DEL PATRIMONIO AMBIENTALE, INDUSTRIALE, ARCHEOLOGICO E CULTURALE DELL’AREA MONTE CALVI, CAMPIGLIA M.ma
Nell’incontro pubblico di lunedì 14 settembre, il sindaco di Campiglia, d.ssa Ticciati, ha illustrato i …

Leggi tutto
Ambiente, paesaggio

Documenti relativi all’urbanistica, l’ambiente, il paesaggio, l’agricoltura.

Cultura, storia

Tutela del patrimonio culturale, storico e archeologico di Campiglia e della Val di Cornia.

Foto, video, audio

La mediateca del CxC: gallerie fotografiche, filmati e files audio pubblicati sul sito.

Documenti, iniziative

Biblioteca del CxC: comunicati, corrispondenza, osservazioni, incontri pubblici.

Varie

Informazioni pubblicate sul sito che non entrano nelle categorie precedenti.

Home » Ambiente, paesaggio

«Questa zona potrà crescere solo con l’autostrada» Dixit il sindaco Soffritti

Inserito da il 10 Agosto 2011 – 07:39Nessun Commento

«Solo con l’autostrada e le infrastrutture questa zona potrà crescere». Lo ha dichiarato il sindaco Rossana Soffritti durante l’incontro, voluto dal primo cittadino, con i rappresentati delle categorie economiche e sociali per discutere dell’autostrada all’indomani della conferenza dei servizi. Il sindaco ha illustrato i contenuti sia per i temi generali sia più specificamente per la Val di Cornia e per Campiglia. I partecipanti hanno apprezzato l’iniziativa e auspicato un prossimo incontro allargato a tutti i comuni della Val di Cornia in modo da formare un fronte comune forte per sostenere le necessità del territorio. L’autostrada con le infrastrutture collaterali e l’accesso al porto è stata definita unanimemente indispensabile per il futuro sviluppo della zona e della Toscana.

Per le categorie è assolutamente necessaria la realizzazione delle opere complanari e una gestione equilibrata del pedaggio che tenga conto delle esigenze dei cittadini e di chi opera nella zona. Il sindaco ha sottolineato che nei circa tre mesi che ci separano dalla chiusura della Conferenza dei servizi è fondamentale il ruolo della Regione. Tutti i presenti hanno convenuto che solo l’approfondimento tecnico e l’analisi puntuale delle variegate realtà locali, accompagnate da un’analisi sulle sostenibilità del pedaggio, può condurre ad una soluzione responsabile per garantire lo sviluppo della Val di Cornia. Erano presenti Cgil, Uil, Cna, Confesercenti, Unione Agricoltori e Cia.
La Nazione 10-8-2011

Print Friendly, PDF & Email
No tags for this post.

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto, o trackback dal tuo sito. Puoi anche Comments Feed via RSS.

Sii carino Non fare Spam!

Puoi usare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo è un blog che supporta i Gravatar. Se li vuoi utilizzare registrati su: Gravatar.