Attuale »

10 Dicembre 2019 – 09:45 |

Al porticciolo di Baratti è in corso la realizzazione di nuove rimesse per attività di nautica da diporto.
Tutto ciò risale al caso del Piano Particolareggiato di Baratti e Populonia che il Comune fece redigere nel …

Leggi tutto
Ambiente, paesaggio

Documenti relativi all’urbanistica, l’ambiente, il paesaggio, l’agricoltura.

Cultura, storia

Tutela del patrimonio culturale, storico e archeologico di Campiglia e della Val di Cornia.

Foto, video, audio

La mediateca del CxC: gallerie fotografiche, filmati e files audio pubblicati sul sito.

Documenti, iniziative

Biblioteca del CxC: comunicati, corrispondenza, osservazioni, incontri pubblici.

Varie

Informazioni pubblicate sul sito che non entrano nelle categorie precedenti.

Home » Ambiente, paesaggio

“Berrighi non dice bugie” Dixit Walter Gasperini

Inserito da il 6 Agosto 2011 – 13:29Un commento

Leggere la lettera di Berrighi sulla storia del progetto ritengo che debba portare alcune riflessioni pacate e serene sulla realtà delle cose. Quello che è certo è che Berrighi non ha detto bugie. Appare evidente che nelle procedure di approvazione definitiva del progetto il comune abbia imposto una diversa linea da quella che aveva già definito e questa è in perfetta sintonia con il risparmio di occupazione del suolo, di un affossamento della tutela del parco con una cementificazione e un abbandono totale della tutela della costa di Rimigliano, stesso parco compreso.

In questi ultimi anni le avversioni contro il progetto si sono accatastate in forma consistente, però se andiamo a vedere con maggiore attenzione, sono avversioni contro le maggioranze. Vorrei anche ricordare ai novelli difensori dell’esistente, che la tenuta di Rimigliano, era abbandonata alla attività agricola da molti anni e in questo periodo, prima del progetto “Berrighi” non ho sentito nessuno che sollevasse problemi. Ritengo che oggi il problema vada visto con maggiore serenità e obiettività, certamente dopo oltre sette anni, appare demagogico proporre l’apertura di un tavolo partecipativo, quando nel periodo trascorso si è gettato veleno e contro veleno sul tappeto del confronto.

E mi permetto di sostenere che la proposta di sviluppo che può dare una mano alla diversificazione sul territorio è quella di guardare questi progetti con occhi diversi, privi di ogni strumentalizzazione e legati invece alla concretezza. Oggi davvero non occorre demagogia, occorre unire gli sforzi per il futuro di tutti, e quelli che non troveranno approvate le loro convinzioni o idee, dovrebbero essere più umili e applicare le ragioni della democrazia, rimanere nel confronto, senza demonizzare sempre l’altro.
Walter Gasperini, ex sindaco di Suvereto

La Nazione 6.8.2011

Print Friendly, PDF & Email

Un commento »

  • pino silvestri ha detto:

    e bravi questi che un tempo erano di sinistra e ora difendono gli speculatori. Fine della politica.

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto, o trackback dal tuo sito. Puoi anche Comments Feed via RSS.

Sii carino Non fare Spam!

Puoi usare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo è un blog che supporta i Gravatar. Se li vuoi utilizzare registrati su: Gravatar.