Attuale »

19 Luglio 2020 – 13:30 |

Ultimati i lavori nella parte esterna della stazione, dotata di una nuova pensilina di vetro e acciaio sul lato piazza. Si trattava dell’ultimo intervento che ha così completato la riqualificazione, di circa cinque milioni di …

Leggi tutto
Ambiente, paesaggio

Documenti relativi all’urbanistica, l’ambiente, il paesaggio, l’agricoltura.

Cultura, storia

Tutela del patrimonio culturale, storico e archeologico di Campiglia e della Val di Cornia.

Foto, video, audio

La mediateca del CxC: gallerie fotografiche, filmati e files audio pubblicati sul sito.

Documenti, iniziative

Biblioteca del CxC: comunicati, corrispondenza, osservazioni, incontri pubblici.

Varie

Informazioni pubblicate sul sito che non entrano nelle categorie precedenti.

Home » Ambiente, paesaggio

Anche la Tenuta di Rimigliano nell’area del Parco

Inserito da il 30 Luglio 2011 – 13:20Nessun Commento

Una determina ricomprende in le aree a monte della Provinciale
Con una determina dirigenziale del 25 luglio il Comune di San Vincenzo ha approvato lo schema di convenzione per la disciplina dei rapporti tra i Comuni e la Soc. Val di Cornia e per la redazione degli atti necessari per l’attivazione delle procedure di attuazione dell’«Area Naturale Protetta di Interesse Locale», la cosiddetta Anpil, per il Parco di Rimigliano, comprendente i terreni del parco di Rimigliano del Mare e della Tenuta di Rimigliano (lato monte).

Nella determina si dice anche di trasferire alla Parchi Val di Cornia spa, in aggiunta al contributo previsto dal contratto di servizio, le ulteriori risorse omnicomprensive di ventimila euro per l’elaborazione da parte della società della proposta di attuazione e di istituzione della completa area Anpil con relativa delimitazione, articolazione e della sua regolamentazione.

In questo atto atto si ricorda anche come ”…. i comuni di Campiglia Marittima, Piombino, San Vincenzo, Sassetta e Suvereto attraverso atti coordinati di pianificazione urbanistica adottati sin dagli anni ‘70, abbiano definito un sistema integrato di parchi a tutela delle principali risorse naturali e storico-archeologiche del territorio e come, per la realizzazione del sistema dei parchi, sin dal 1993, tutti i comuni della Val di Cornia abbiano promosso la costituzione di una denominata «Parchi Val di Cornia Spa».

La determina richiama poi una delibera della giunta comunale che, fra l’altro prevede di trasferire alla Parchi Val di Cornia, che gestisce altre aree Anpil, come quelle del Parco archeologico di Baratti – Populonia, del Parco di San Silvestro e del Parco della Sterpaia, ulteriori risorse affinché la stessa elabori la proposta di attuazione della completa area Anpil con relativa delimitazione ricomprendendo in essa anche quelle a monte della fascia costiera, individuate con la dizione «Tenuta di Rimigliano».
Piero Bientinesi – La Nazione 30.7.2011

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto, o trackback dal tuo sito. Puoi anche Comments Feed via RSS.

Sii carino Non fare Spam!

Puoi usare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo è un blog che supporta i Gravatar. Se li vuoi utilizzare registrati su: Gravatar.