Attuale »

18 Settembre 2020 – 21:01 |

PROTOCOLLO DI INTESA PER IL RECUPERO E LO SVILUPPO DEL PATRIMONIO AMBIENTALE, INDUSTRIALE, ARCHEOLOGICO E CULTURALE DELL’AREA MONTE CALVI, CAMPIGLIA M.ma
Nell’incontro pubblico di lunedì 14 settembre, il sindaco di Campiglia, d.ssa Ticciati, ha illustrato i …

Leggi tutto
Ambiente, paesaggio

Documenti relativi all’urbanistica, l’ambiente, il paesaggio, l’agricoltura.

Cultura, storia

Tutela del patrimonio culturale, storico e archeologico di Campiglia e della Val di Cornia.

Foto, video, audio

La mediateca del CxC: gallerie fotografiche, filmati e files audio pubblicati sul sito.

Documenti, iniziative

Biblioteca del CxC: comunicati, corrispondenza, osservazioni, incontri pubblici.

Varie

Informazioni pubblicate sul sito che non entrano nelle categorie precedenti.

Home » Cultura, storia

Venturina: il mausoleo romano di Caio Trebazio riscoperto grazie ai ragazzi delle Marconi

Inserito da il 24 Luglio 2011 – 07:00Un commento

È stato approvato il progetto di valorizzazione del Mausoleo di Caio Trebazio. La Fondazione Cassa di Risparmi di Livorno ha accolto la richiesta di finanziamento avanzata dal Comune di Campiglia Marittima.

Il Mausoleo, nello storico quartiere di Caldana lungo il corso del torrente Fossa Calda, era stato oggetto di studio nell’anno scolastico 2009/2010 da parte della classe IV B della scuola Marconi di Venturina.

L'edicola installata proprio accanto del mausoleo

La classe aveva poi partecipato alla Settimana dei Beni Culturali promossa dalla Fondazione, risultandone vincitrice. La Fondazione si era riservata la possibilità di valutare e finanziare un progetto che seguisse le indicazioni date dai bambini e oggi questa possibilità è diventata realtà.

Saranno realizzate due aree di sosta con pannelli informativi. «Un eccellente risultato – commenta il vice sindaco Francesca Sarri – ottenuto in primo luogo dai bambini e dalle insegnanti della scuola Marconi».
La Nazione 24.7.2011

Print Friendly, PDF & Email

Un commento »

  • Simona L.G. ha detto:

    grazie ragazzi della IV B , ci volevate voi perché il vostro Comune si occupasse di quell’importante documento del passato !!!
    Sarebbe anche il caso, nell’occasione, di spostare l’edicola dall’altra parte della strada, come richiesto peraltro dai cittadini varie volte ?
    Si rafforza la mia convinzione che il futuro dipende dai giovani E DALLA SCUOLA

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto, o trackback dal tuo sito. Puoi anche Comments Feed via RSS.

Sii carino Non fare Spam!

Puoi usare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo è un blog che supporta i Gravatar. Se li vuoi utilizzare registrati su: Gravatar.