Attuale »

20 Febbraio 2020 – 09:34 |

Dopo una prima segnalazione fatta da un nostro lettore nel novembre del 2019 e il conseguente articolo mandato alla stampa da parte del Comitato per Campiglia sulla costruzione in atto di manufatti in legno sulla …

Leggi tutto
Ambiente, paesaggio

Documenti relativi all’urbanistica, l’ambiente, il paesaggio, l’agricoltura.

Cultura, storia

Tutela del patrimonio culturale, storico e archeologico di Campiglia e della Val di Cornia.

Foto, video, audio

La mediateca del CxC: gallerie fotografiche, filmati e files audio pubblicati sul sito.

Documenti, iniziative

Biblioteca del CxC: comunicati, corrispondenza, osservazioni, incontri pubblici.

Varie

Informazioni pubblicate sul sito che non entrano nelle categorie precedenti.

Home » Ambiente, paesaggio, Cultura, storia

Sotto la pioggia! Incontro tra il Comitato Giù le mani da Baratti e l’assessore Chiarei

Inserito da il 15 Marzo 2011 – 20:43Nessun Commento

Successo dell’iniziativa per salvare la chiesa di San Cerbone, nonostante la pioggia che ha costretto gli organizzatori a rimandare il sit-in fotografico. Domenica pomeriggio si sono ritrovati davanti alla storica chiesina, ormai a rischio crollo per l’erosione della costa, diversi rappresentanti del Comitato Giù le mani da e cittadini, tutti muniti di ombrelli e impermeabili.

E sotto la pioggia di Baratti è avvenuto l’incontro con l’assessore all’ambiente del Comune di Piombino Marco Chiarei, il quale ha spiegato sul campo ai convenuti la preoccupante situazione della costa e le misure che saranno adottate con procedura di urgenza per tamponare la situazione del tratto antistante gli scavi e la chiesa di San Cerbone, in attesa dell’attuazione del progetto definitivo contro l’erosione del golfo. Chiarei ha spiegato i risultati del sopralluogo effettuato con le Soprintendenze e la Regione e le procedure già in corso per la posa di barriere antierosione su questo tratto di costa. Si tratta di un’operazione che dovrebbe essere avviata entro un mese e che dovrebbe quindi essere pronta prima dell’inizio dell’estate, contestualmente alla ricopertura degli scavi archeologici, che sembrano aver favorito il processo erosivo.

Il Comitato giù le mani da Baratti e gli altri cittadini presenti hanno apprezzato la presenza dell’assessore e preso atto delle spiegazioni fornite. Tuttavia appare necessaria anche una iniziativa urgente da parte della Soprintendenza ai beni storici nei confronti della proprietà della chiesa ai fini della messa in sicurezza del muro e delle fondamenta dell’edificio per scongiurare un crollo imminente.

Nel rilanciare l’iniziativa fotografica (chiunque voglia fotografare la chiesina e le condizioni in cui si trova può inviare le foto a giulemanidabaratti@gmail.com), il Comitato si propone di tenere alta l’attenzione sulle emergenze del golfo con una sorta di monitoraggio e presidio permanente sulle problematiche di Baratti.

Comitato Giù le mani da Baratti

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto, o trackback dal tuo sito. Puoi anche Comments Feed via RSS.

Sii carino Non fare Spam!

Puoi usare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo è un blog che supporta i Gravatar. Se li vuoi utilizzare registrati su: Gravatar.