Attuale »

26 Marzo 2020 – 08:58 | Un commento

Camerini: « Un progetto ambizioso per traghettare il nostro patrimonio millenario nel futuro»
Presto una mediateca digitale per conoscere la storia di Campiglia Marittima: un progetto senza costi, ideato e curato dall’assessore alla Cultura Gianluca Camerini.

Tags: …

Leggi tutto
Ambiente, paesaggio

Documenti relativi all’urbanistica, l’ambiente, il paesaggio, l’agricoltura.

Cultura, storia

Tutela del patrimonio culturale, storico e archeologico di Campiglia e della Val di Cornia.

Foto, video, audio

La mediateca del CxC: gallerie fotografiche, filmati e files audio pubblicati sul sito.

Documenti, iniziative

Biblioteca del CxC: comunicati, corrispondenza, osservazioni, incontri pubblici.

Varie

Informazioni pubblicate sul sito che non entrano nelle categorie precedenti.

Home » Ambiente, paesaggio

Comune dei Cittadini prende in mano la tutela dell’Etruscan Mines

Inserito da il 16 Ottobre 2010 – 19:29Nessun Commento

In una lettera al Comitato per Campiglia, il capogruppo della lista civica Comune dei Cittadini annuncia che presenterà al sindaco una interpellanza per la tutela del complesso dell’Etruscan Mines:

Caro Presidente Primi

la ringrazio per l’iniziativa del Comitato per Campiglia volta ad ottenere la dichiarazione d’interesse culturale per il complesso di archeologia industriale mineraria dell’Etruiscan Mines.

Ho il piacere di comunicarle che, anche grazie alla vostra sollecitazione, la lista civica Comune dei Cittadini proporrà al Sindaco, con una specifica interpellanza, di attivarsi per avviare le procedure di tutela, così come previsto dal Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio.

E’ ampiamente acclarato, infatti, il valore storico documentale di quel complesso per la comprensione degli assetti produttivi e del paesaggio minerario del parco di San Silvestro.

Tuttavia, pur essendo da decenni inclusi nel parco, a differenza di altri edifici e delle centinaia di ettari di terreni acquisiti per realizzare il parco oggi fruibile dal pubblico, nessuna concreta iniziativa è stata intrapresa dal Comune per acquisire la disponibilità del complesso dell’Etruscan Mines, tutt’oggi di proprietà della Società di Campiglia.

Per queste ragioni appare quanto mai opportuno istituire sul bene un vincolo d’interesse storico per garantirne la conservazione e facilitare il Comune nel perseguimento degli obiettivi di valorizzazione culturale.

Nel condividere la comune sensibilità per la salvaguardia del patrimonio culturale del nostro territorio, rivolgo a tutti gli associati i miei migliori saluti.

Massimo Zucconi.
Comune dei Cittadini

La notizia sulla stampa:

La lista civica «Comune dei Cittadini» chiede la tutela dell’Etruscan Mines

«COMUNE dei Cittadini» chiede la tutela del complesso dell’Etruscan Mines. Ad annunciare la presentazione di un’interrogazione al sindaco è stato il capogruppo Massimo Zucconi che ha scritto al Comitato per Campiglia che ha avviato, autonomamente, un’iniziativa per la dichiarazione d’interesse culturale per il complesso di archeologia industriale mineraria campigliese. «Grazie alla vostra sollecitazione — scrive Zucconi al presidente del Comitato Alberto Primi — la lista civica “Comune dei Cittadini” proporrà al sindaco, con una specifica interpellanza, di attivarsiper avviare le procedure di tutela, così comeprevisto dal Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio. E’ ampiamente acclarato, infatti, il valore storico documentale di quel complesso per la comprensionedegli assetti produttivi e delpaesaggio minerario del parco di SanSilvestro. Tuttavia, pur essendo da decenni inclusi nelparco, a differenza di altri edifici e delle centinaia di ettari di terreniacquisiti per realizzare il parco oggi fruibile dal pubblico, nessuna concreta iniziativa è stata intrapresa dal Comune per acquisire la disponibilità del complesso dell’Etruscan Mines, tutt’oggi di proprietà della Società Cave di Campiglia».

«PER QUESTE ragioni — conclude il capogruppo Zucconi — appare quanto mai opportuno istituire sul bene un vincolo d’interesse storico per garantirne la conservazione e facilitare il Comune nel perseguimento degli obiettivi di valorizzazione culturale».

La Nazione 17.10.2010

Zucconi chiede vincoli per l’Etruscan Mines
Un complesso di valore storico da recuperare

Un’interpellanza sulla dichiarazione d’interesse culturale per il complesso di archeologia industriale mineraria dell’Etruscan Mines. Viene da Massimo Zucconi per il gruppo consiliare Comune dei cittadini che ne richiede l’inserimento all’ordine del giorno della prossima seduta del consiglio.

«Il complesso di archeologia industriale dell’Etruscan Mines, per il suo valore storico, è da decenni incluso nelle aree del parco archeominerario di San Silvestro – scrive Zucconi al sindaco – Gli edifici e gli impianti minerari del parco già recuperati e valorizzati fino ad oggi rappresentano segmenti di un più vasto sistema minerario che interessa le valli del Temperino, dei Lanzi e dei Manienti. Il recupero per fini storico archeologici del complesso – sottolinea il consigliere – consentirà di arricchire il valore storico archeologico del parco, consentendo ai visitatori la migliore comprensione degli assetti produttivi e del paesaggio minerario delle colline campigliesi, in gran parte frutto degli investimenti effettuati dalla società Etruscan Mines. Appare sempre più urgente apporre un vincolo conservativo sul complesso dell’Etruscan Mines, quale atto fondamentale per la conservazione del patrimonio e per l’avvio del processo di recupero culturale del complesso».

«Anche il Comitato per Campiglia, associazione con fini di tutela del patrimonio culturale e paesaggistico, in data 29 settembre 2010 ha segnalato alla direzione regionale per i beni culturali l’opportunità di vincolare il complesso dell’Etruscan Mines in quanto sito minerario d’interesse storico». Zucconi interpella il sindaco «affinché chiarisca – spiega – se intende richiedere alla competente Soprintendenza regionale l’avvio del procedimento per la dichiarazione dell’interesse culturale del complesso di archeologia industriale dell’Etruscan Mines e quali azioni intende intraprendere per la migliore tutela del complesso».

Il Tirreno 31.10.2010

Print Friendly, PDF & Email
No tags for this post.

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto, o trackback dal tuo sito. Puoi anche Comments Feed via RSS.

Sii carino Non fare Spam!

Puoi usare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo è un blog che supporta i Gravatar. Se li vuoi utilizzare registrati su: Gravatar.