Attuale »

26 Marzo 2020 – 08:58 | Un commento

Camerini: « Un progetto ambizioso per traghettare il nostro patrimonio millenario nel futuro»
Presto una mediateca digitale per conoscere la storia di Campiglia Marittima: un progetto senza costi, ideato e curato dall’assessore alla Cultura Gianluca Camerini.

Tags: …

Leggi tutto
Ambiente, paesaggio

Documenti relativi all’urbanistica, l’ambiente, il paesaggio, l’agricoltura.

Cultura, storia

Tutela del patrimonio culturale, storico e archeologico di Campiglia e della Val di Cornia.

Foto, video, audio

La mediateca del CxC: gallerie fotografiche, filmati e files audio pubblicati sul sito.

Documenti, iniziative

Biblioteca del CxC: comunicati, corrispondenza, osservazioni, incontri pubblici.

Varie

Informazioni pubblicate sul sito che non entrano nelle categorie precedenti.

Home » Documenti, iniziative, Varie

Come farsi sentire? La voce dei Cittadini

Inserito da il 8 Ottobre 2010 – 18:48Nessun Commento

Nelle polemiche degli ultimi giorni, apparse anche sulla stampa, è stata messa in evidenza l’insofferenza  dei cittadini nei confronti delle Amministrazioni, soprattutto nei Comuni di San Vincenzo, Campiglia Marittima e Piombino dove sono nate aggregazioni su Facebook (oltre l’ormai quasi storico sito internet del Comitato per Campiglia) riguardo a scelte sulla gestione del territorio giudicate sbagliate.

Come nel governo centrale, la maggioranza che scaturisce dalle elezioni diventa bulgara e pensa che il dissenso, o meglio la critica, o meglio il desiderio di confronto, siano solo fastidio, impiccio per governare.

Un esempio piccolo ma significativo : nel Comune di Campiglia, i capigruppo delle minoranze non possono ricevere la posta in Comune, perché non hanno nemmeno una cartellina intestata .

Non si parli poi di uno spazio fisico dove lavorare e ricevere!

8 ottobre 2010

Comitato per Campiglia

Pubblicato sulla stampa:

«Non possiamo ricevere la posta»

«LE MINORANZE non possono ricevere posta in Comune». A parlare dell’insoddisfazione verso la politica da parte di tanti cittadini è il Comitato per Campiglia, che interviene sottolineando che «in seguito alle polemiche degli ultimi giorni è stata messa in evidenza, sulla Nazione del 7 ottobre, l’insofferenza dei cittadini nei confronti delle Amministrazioni, soprattutto nei Comuni di San Vincenzo, Campiglia Marittima e Piombino dove sono nate aggregazioni su Facebook (oltre l’ormai quasi storico sito internet del Comitato per Campiglia) riguardo a scelte sulla gestione del territorio giudicate sbagliate. Come nel governo centrale, la maggioranza che scaturisce dalle elezioni diventa bulgara e pensa che il dissenso, o meglio la critica, o meglio il desiderio di confronto, siano solo fastidio, impiccio per governare. Un esempio piccolo ma significativo: nel Comune di Campiglia, i capigruppo delle minoranze non possono ricevere la posta in Comune, perché non hanno nemmeno una cartellina intestata. Non si parli poi di uno spazio fisico dove lavorare e ricevere».

La Nazione 9.10.2010

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto, o trackback dal tuo sito. Puoi anche Comments Feed via RSS.

Sii carino Non fare Spam!

Puoi usare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo è un blog che supporta i Gravatar. Se li vuoi utilizzare registrati su: Gravatar.