Attuale »

10 Dicembre 2019 – 09:45 |

Al porticciolo di Baratti è in corso la realizzazione di nuove rimesse per attività di nautica da diporto.
Tutto ciò risale al caso del Piano Particolareggiato di Baratti e Populonia che il Comune fece redigere nel …

Leggi tutto
Ambiente, paesaggio

Documenti relativi all’urbanistica, l’ambiente, il paesaggio, l’agricoltura.

Cultura, storia

Tutela del patrimonio culturale, storico e archeologico di Campiglia e della Val di Cornia.

Foto, video, audio

La mediateca del CxC: gallerie fotografiche, filmati e files audio pubblicati sul sito.

Documenti, iniziative

Biblioteca del CxC: comunicati, corrispondenza, osservazioni, incontri pubblici.

Varie

Informazioni pubblicate sul sito che non entrano nelle categorie precedenti.

Home » Ambiente, paesaggio, Cultura, storia, Varie

Un documentario sulla tutela del territorio – L’attore Saverio Tommasi in Val di Cornia

Inserito da il 25 Gennaio 2010 – 20:37Nessun Commento

Saverio Tommasi, nella sua duplice veste di attore  e  documentarista, trascorrerà otto giorni viaggiando per la Toscana, ospite di una serie di associazioni , comitati e tecnici impegnati nella difesa del territorio, con la volontà, telecamera alla mano, di raccogliere storie, testimonianze, immagini di una terra che, da madre, si è trasformata in figlia da proteggere.

Otto giorni dal 25 gennaio al 2 febbraio per riprendere strade, città, paesi grandi e piccoli, volti, storie, vizi e virtù, per raccontare il territorio toscano con un viaggio che si snoderà attraverso sei appuntamenti, dall’Amiata alla Val di Farma, da Firenze alla Val di Sieve, da Capannori alla Val di Cornia.

Qui Tommasi e la sua troupe saranno ospiti del Comitato per Campiglia, scelto grazie alla sua densa attività per la difesa del territorio e del paesaggio. Sono previsti incontri ed interviste con tecnici, esperti, amministratori, ma soprattutto con cittadini comuni. Il tutto sotto l’occhio della telecamera.

Dal progetto complessivo nasceranno uno spettacolo teatrale-ambientale e un documentario per testimoniare dove sta andando il territorio.

Le emergenze su cui si concentrerà la puntata della Val di Cornia saranno il consumo di suolo in zone di pregio paesaggistico, archeologico e agricolo e distruzione di manufatti legati alla storia della comunità.

25 gennaio 2010
Comitato per Campiglia

www.saveriotommasi.it

SULLA STAMPA:

Un documentario per raccontare Campiglia
Il regista Tommasi sta lavorando ad un reportage in difesa del territorio

Saverio Tommasi, nella sua duplice veste di attore e documentarista, trascorrerà otto giorni in Toscana, ospite di associazioni, comitati e tecnici impegnati nella difesa del territorio, con la volontà, telecamera alla mano, di raccogliere storie, testimonianze, immagini di una terra che, da madre, si è trasformata in figlia da proteggere. Otto giorni, fino a martedì per riprendere strade, città, paesi grandi e piccoli, volti, storie, vizi e virtù, per raccontare il territorio toscano con un viaggio che si snoderà attraverso sei appuntamenti, uno dei quali in Val di Cornia. Qui Tommasi e la sua troupe saranno ospiti del Comitato per Campiglia, scelto per la sua attività di difesa del territorio e del paesaggio. Sono previsti incontri ed interviste con tecnici, esperti, amministratori, ma soprattutto con cittadini comuni. Dalle riprese nasceranno uno spettacolo teatrale e un documentario per testimoniare dove sta andando il territorio. Le emergenze su cui si concentrerà la puntata della Val di Cornia saranno il consumo di suolo in zone di pregio paesaggistico, archeologico e agricolo e la distruzione di manufatti legati alla storia della comunità.

Il Tirreno 26.1.2010

Print Friendly, PDF & Email
No tags for this post.

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto, o trackback dal tuo sito. Puoi anche Comments Feed via RSS.

Sii carino Non fare Spam!

Puoi usare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo è un blog che supporta i Gravatar. Se li vuoi utilizzare registrati su: Gravatar.