Attuale »

26 Marzo 2020 – 08:58 | Un commento

Camerini: « Un progetto ambizioso per traghettare il nostro patrimonio millenario nel futuro»
Presto una mediateca digitale per conoscere la storia di Campiglia Marittima: un progetto senza costi, ideato e curato dall’assessore alla Cultura Gianluca Camerini.

Tags: …

Leggi tutto
Ambiente, paesaggio

Documenti relativi all’urbanistica, l’ambiente, il paesaggio, l’agricoltura.

Cultura, storia

Tutela del patrimonio culturale, storico e archeologico di Campiglia e della Val di Cornia.

Foto, video, audio

La mediateca del CxC: gallerie fotografiche, filmati e files audio pubblicati sul sito.

Documenti, iniziative

Biblioteca del CxC: comunicati, corrispondenza, osservazioni, incontri pubblici.

Varie

Informazioni pubblicate sul sito che non entrano nelle categorie precedenti.

Home » Ambiente, paesaggio, Documenti, iniziative

Minaccia su Baratti – Il Comitato per Campiglia scrive al Sindaco di Piombino

Inserito da il 19 Ottobre 2009 – 16:51Nessun Commento

COMITATO PER CAMPIGLIA
57021 CAMPIGLIA MARITTIMA

Al Sig. Sindaco del Comune di Piombino
Dr. Gianni Anselmi

Oggetto : Ipotesi di realizzazione della nuova sede del CVP a e di tre bagni attrezzati e privati.

Sul quotidiano “Il Tirreno” del 11-10-2009 è apparso un articolo nel quale si riporta la richiesta del CVP di realizzare la sua nuova sede a Baratti, in sostituzione di quella oggi posta a Piombino. Secondo l’articolista si tratterebbe di ampliare notevolmente un modesto manufatto esistente per realizzare camere per ospitalità, uffici, bar ecc.

Ci auguriamo che si tratti non di un incubo ma dello scherzo di qualche burlone visto che chiedere di costruire  un centro velico, o qualunque altra cosa, a Baratti sarebbe come chiedere di fare un Tennis Club in piazza dei Miracoli.

Il golfo di Baratti con tutto il suo patrimonio paesaggistico, naturalistico e archeologico, ancora oggi in fase di studio, rappresenta un elemento unico, nel già ricchissimo quadro della Toscana che è stato valorizzato al meglio, con l’istituzione del Parco.

Dovrebbe allora entrare nella testa di tutti che è impensabile un qualunque intervento che non rientri nel restauro scientifico, sia dei manufatti esistenti che del contesto non edificato.

In questa ottica è altrettanto impensabile la privatizzazione anche parziale, dell’arenile e degli spazi a monte per realizzare bagni magari attrezzati con cabine, bar e altre amenità.

I compratori di Poggio all’Agnello, chi andrà a stare nel Casone e in genere chi si vuole ritagliare situazioni di prestigio con operazioni spesso deleterie dal punto di vista del rispetto del patrimonio dovrebbe entrare nell’ottica di andare a Baratti come tutti quelli che ci vanno ora, usufruendo unicamente dei servizi che già sono stati fatti (compreso il tanto desiderato bagno con bar) .

Sono sicuro che Lei vorrà chiarire la posizione della Sua Amministrazione e rassicurare tutti sulla infondatezza di queste notizie. Del resto una posizione di rigida tutela e di impedimento a qualunque tipo di privatizzazione ed edificazione , coinciderebbe con quelle che permisero a suo tempo di eliminare tutti i camper e di risanare tutta l’area antistante il golfo.

Ringrazio a nome di tutti i soci dell’attenzione e restiamo in attesa di una Sua gradita risposta.

Distinti saluti.

Campiglia Marittima 19-10-2009

Comitato per Campiglia
Il presidente
Arch. Alberto Primi

PS: Questa lettera sarà pubblicata sul nostro sito e inviata alla stampa

Corriere Etrusco ha scritto (19 ott. 2009):

PIOMBINO: “GIU’ LE MANI DA BARATTI”

A dirlo è il Comitato per Campiglia in relazione ad un recente articolo apparso sulla stampa locale relativo alla proposta di realizzare a Baratti un “villaggio della vela” con la ristrutturazione della scuola esistente e un aumento volumetrico per ospitare una foresteria dotata di camerate separate per ragazzi e ragazze, un alloggio per gli accompagnatori e i servizi. Dopo le proposte di realizzazione di appartamenti in fondo al golfo e le ipotesi spiaggia riservata per albergo dei vip al Casone o per gli ospiti del villaggio turistico in costruzione a Poggio all’Agnello, il Comitato per Campiglia scrive una lettera aperta al Sindaco di Piombino, che riportiamo integralmente, per avere maggiori chiarimenti  dall’amministrazione comunale.

(segue la lettera del Comitato per Campiglia)

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto, o trackback dal tuo sito. Puoi anche Comments Feed via RSS.

Sii carino Non fare Spam!

Puoi usare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo è un blog che supporta i Gravatar. Se li vuoi utilizzare registrati su: Gravatar.